In una recente intervista con SiriusXMAnna Paquin è tornata a parlare della sua esperienza sul set del primo film di X-Men, concentrandosi sul rapporto con Hugh Jackman.

Come ha ricordato l’interprete di Rogue:

Hugh era assolutamente il mio migliore amico sul set del primo film. Poi iniziarono a scritturare attori più vicini alla mia età, e così iniziavano a esserci branchi di ventenni in giro.

Hugh però era la persona a cui mi sentivo più vicina perché tutte le mie scene erano con lui, era così meraviglioso. Abbiamo trascorso un sacco di tempo insieme per il primo film ed è ancora un uomo splendido.

Su quel set passò le pene dell’inferno e non si lamentò neanche una volta. C’erano 40 gradi sotto zero e veniva lanciato giù da un edificio sbattendo sulla schiena continuamente. Nonostante tutto, dava del suo meglio per essere una persona normale e gentile con tutti.

Ha poi raccontato un momento intimo con Jackman:

Stavamo girando le scene nel camion dell’inizio, aveva gli artigli estratti ma doveva anche fumare un sigaro, perciò dovetti togliergli il sigaro dai denti perché lui non riusciva a farlo a causa degli artigli senza farsi male. È a questo che servono gli amici.

 

 

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!