La serie Bridgerton contiene numerose scene che hanno richiesto il lavoro di un “coordinatore di intimità” che ha aiutato lo showrunner e le star del progetto ad affrontare senza sentirsi a disagio alcuni dei passaggi della storia più insidiosi da realizzare sul set.

La protagonista Phoebe Dynevor, interprete di Daphne, ha raccontato in un’intervista al magazine Grazia che le sequenze di sesso sono state ideate e preparate come se fossero un momento di azione o una danza. La collaborazione di un esperto coordinatore di intimità ha reso quindi i passaggi più piccanti “sicuri e divertenti”.

L’attrice ha ammesso:

Per me è folle che una figura professionale simile non ci fosse in passato. Ho girato scene di sesso in precedenza e non riesco a crederle di averlo fatto: sono passati solo cinque o sei anni, ma ora non sarebbe permesso fare lo stesso.

Chris Van Dusen, creatore e showrunner di Bridgerton, ha sottolineato:

Si è trattato totalmente di mettere a proprio agio i nostri attori e assicurarci che si sentissero bene e stessero facendo solo quello che volevano, senza sentire pressioni nel spingersi oltre.

Jonathan Bailey, interprete di Anthony Bridgerton, ha aggiunto:

Si è trattato di un’esperienza di vita positiva sapere che devi in un certo senso toglierti i pantaloni e fare qualcosa per il bene del team. Trovo sia davvero importante mostrare la sessualità in tutti e credo che le donne, alla pari degli uomini, vogliano il sesso e che lo desiderino in un modo fattibile.

Bridgerton è una serie romantica, scandalosa e arguta che celebra l’eternità di amicizie durature, famiglie che trovano la loro strada e la ricerca di un amore che conquisti tutto. La serie è interpretata da Phoebe Dynevor, Regé-Jean Page, Golda Rosheuvel, Jonathan Bailey, Luke Newton, Luke Thompson, Claudia Jessie, Nicola Coughlan, Ruby Barker, Sabrina Bartlett, Ruth Gemmell, Adjoa Andoh, Polly Walker, Bessie Carter e Harriet Cains.

BRIDGERTON – LA SINOSSI

Bridgerton segue le vicende di Daphne Bridgerton (Phoebe Dynevor), la figlia maggiore della potente famiglia Bridgerton mentre fa il suo debutto nel competitivo mercato matrimoniale di Regency London. Sperando di seguire le orme dei suoi genitori e trovare il vero amore, le prospettive di Daphne inizialmente sembrano non essere messe in discussione. Mentre suo fratello maggiore inizia a escludere i suoi potenziali corteggiatori, il foglio dello scandalo dell’alta società scritto dalla misteriosa Lady Whistledown pone Daphne sotto una cattiva luce. Entra in gioco il desiderabile e ribelle Duca di Hastings (Regé-Jean Page), scapolo impegnato e considerato match ideale dalle mamme delle debuttanti. Nonostante i due affermino di non volere nulla di ciò che l’altro ha da offrire, la loro attrazione è innegabile e le scintille volano mentre si trovano impegnati in una crescente battaglia di ingegni e mentre affrontano le aspettative della società per il loro futuro.

Bridgerton è la prima serie targata Shondaland dopo il maxi-accordo siglato da Shonda Rhimes con la piattaforma streaming. La serie è stata creata dal suo collaboratore di lunga data, Chris Van Dusen (ScandalGrey’s AnatomyPrivate Practice) ed è basata sui bestseller della scrittrice Julia Quinn.

Fonte: Decider