Proprio mentre le vicende di Lyra Belacqua sono finalmente approdate sul piccolo schermo con successo grazie alla prima stagione di His Dark Materials – Queste oscure materie (la seconda verrà presentata al [email protected] e arriverà in autunno in tv), il creatore della saga annuncia che per celebrare i 25 anni dall’uscita de La bussola d’oro pubblicherà un racconto inedito incentrato sulla protagonista.

Si tratta di una novella intitolata Serpentine, scritta oltre 15 anni fa per un’asta benefica e tenuta segreta da allora. L’ambientazione è tra gli eventi della trilogia di Queste oscure materie e quelli de Il regno segreto (secondo volume de Il libro della polvere, che mostra Lyra da adulta). Pullman ha spiegato di voler pubblicare Serpentine ora perché la storia collega le vicende di Lyra nella trilogia originale e ciò che le accade da adulta:

Quando scrissi Serpentine, non avevo idea che avrei scritto una nuova trilogia mostando Lyra da adulta. Invece lei e il suo mondo non mi hanno lasciato. Quando si tratta di vicende umane, un miliardo di invisibili filamenti ci connettono al nostro passato, così come alle cose più remote che possiamo immaginare, e spero che, alla fine, questi libri raccontino veramente cosa significa essere vivi ed essere umani.

In Serpentine una Lyra adolescente torna a Trollesund, il villaggio di pescatori dove da piccola incontrò l’orso Iorek Byrnison, per imparare di più dal Dr. lanselius sulla sua abilità di separarsi dal suo daimon Pantalaimon. Lui accennerà al conflitto che dovrà affrontare ne Il regno segreto, che indaga il trauma degli umani che perdono il loro legame con i daimon.

Il libro uscirà il 15 ottobre.