A circa vent’anni da Terra di Confine, e forte del successo di Yellowstone, Kevin Costner torna con Horizon, nuovo film TV Western diviso in quattro parti.

Durante un recente incontro per il lancio nel Regno Unito di Paramount+, Costner ha parlato del nuovo progetto, prodotto in collaborazione con Warner Bros e New Line:

Sono più felice perché a un certo punto in TV, dove puoi ottenere un pubblico più vasto, lo vedranno nel modo in cui volevo che fosse visto. In futuro verrà suddiviso in episodi della durata di un’ora o 42 minuti, o comunque in un formato che funzioni per la TV. Ma la prima visione sarà come quattro film di 2 ore e 45 minuti. E ogni tre mesi ne uscirà uno. Se sei interessato a quei personaggi, la speranza è che vorrai davvero guardare il film successivo, ma non sarà diviso in frammenti da un’ora.

Horizon racconterà un arco di 15 anni sfaccettato di espansione e insediamento dell’ovest americano prima e dopo la guerra civile. Come ha detto Costner nei suoi interventi più recenti, quella storia sarà in realtà incentrata sulle donne, poiché descrive gli uomini che conquistano l’Occidente e le donne che hanno portato con sé, a volte contro la volontà delle stesse. Ovviamente un lungo film non era sufficiente, almeno nella mente di Costner, per contenere una storia così vasta. Ma allo stesso tempo, è chiaro che Costner non voleva che Horizon fosse suddiviso in episodi TV. Da qui il compromesso di quattro lunghi film TV in uscita a tre mesi di distanza l’uno dall’altro, e dalla durata di oltre due ore e mezza l’uno.

Siete curiosi di saperne di più di Horizon, il nuovo progetto western di Kevin Costner? Fatecelo sapere con un commento qui sotto oppure, se preferite, sui nostri canali social.

Fonte: Screen Rant