How I Met Your Father: nella première della stagione 2 un nuovo ritorno legato alla serie originale

Spoiler
How I Met Your Mother
How I Met Your Father
ideata da Isaac Aptaker ed Elizabeth Berger
Hulu
Dall'11 Maggio nella sezione Star di Disney+
Attenzione: l'articolo contiene spoiler

Nella première della stagione 2 della serie How I Met Your Father, andata in onda su Hulu, c’è stato un ritorno a sorpresa dal mondo di How I Met Your Mother.

Non proseguite, ovviamente, se non volete anticipazioni sulle prossime puntate della serie!

La storia di Sophie, interpretata da Hilary Duff, è ripresa con la protagonista che racconta come avesse toccato il fondo. La trentenne viene così mostrata mentre cerca di entrare in contatto con la madre Lori, dichiarando agitata: ‘Penso di stare frequentando mio padre!’. Sophie ha un piccolo incidente in auto e scopre che il veicolo, la cui targa è LGNDRY, appartiene a Barney.

Il sito di TVLine ha ora confermato che Neil Patrick Harris non si è limitato a compiere un cameo, ma apparirà in più puntate della seconda stagione.

I creatori Isaac Aptaker ed Elizabeth Berger hanno quindi condiviso qualche anticipazione, rivelando che hanno iniziato a pensare a un coinvolgimento di Neil Patrick Harris fin dalle prime fasi dello sviluppo della seconda stagione. Pamela Fryman, che ha fatto parte del team di registi e produttori di entrambe le serie, si è quindi messa in contatto con lui e ha ottenuto come risposta un positivo ‘Parliamone’.
Berger ha ricordato che hanno organizzato una conferenza via Zoom per spiegare cosa avevano in mente e l’attore ha accettato di essere coinvolto.

Neil, inoltre, aveva conosciuto Hilary un anno fa in occasione del lancio della serie e l’aveva intervistata per la sua newsletter Wondercade:

Era davvero entusiasta nel venire sul set, incontrarla e lavorare con lei. Vederli mentre legavano sul diventare star della televisione quando erano così giovani e poi essere protagonisti di una serie di How I Met…

Berger ha quindi spiegato che durante le prime conversazioni si sono affrontati i possibili cambiamenti al personaggio, considerando che Neil aveva dichiarato che Barney non sarebbe mai esistito durante l’epoca #MeToo:

Volevamo riportarlo sugli schermi e che fosse fedele al suo personaggio e ai fan che hanno amato così tanto Barney. Ma inoltre volevamo che esistesse nel nostro show, nella nostra epoca, in un modo che avesse senso, quindi tutta quella conversazione su Zoom è stata trascorsa parlando di come avremmo potuto fondere tutte queste cose ed essere al servizio del personaggio e dello show nel miglior modo possibile. Siamo davvero eccitati che le persone scoprano il risultato.

I creatori hanno, ovviamente, confermato che Barney non è il padre di Sophie, considerando che avrebbe avuto solo 17 anni al momento della nascita della ragazza.

Aptaker ha poi anticipato:

Non appena parliamo di riportare nella serie un membro del cast originale, si vuole avere due scopi: dare dei dettagli sulla direzione presa nella loro vita, dove sono arrivati e in che situazione sono, ma anche sul modo in cui hanno un impatto sulla storia di How I Met Your Father e come spingano uno dei nostri personaggi in una direzione nuova e inaspettata. Come accaduto a Robin nella passata stagione, scopriremo di più su Barney, ma avrà anche un’importante traiettoria, e sulla narrazione, della nostra stagione.

L’incidente d’auto, comunque, sarà una svolta particolarmente importante nella vita di Sophie e nella sua storia. Aptaker ha inoltre sottolineato che le persone saranno piacevolmente sorprese da come il suo racconto sia legato a quello di Barney.

Che ne pensate del ritorno di Neil Patrick Harris in How I Met Your Father? Lasciate un commento!

Potete trovare tutte le notizie riguardanti la serie nella nostra scheda.

Fonte: TVLine

I film e le serie imperdibili

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.