La serie Prodigal Son è stata cancellata da Fox dopo due stagioni e, per ora, Warner Bros non ha svelato se proporrà lo show ad altre emittenti o se realizzerà un terzo capitolo della storia per il suo servizio di streaming HBO Max.

Il progetto, già dopo il suo debutto sugli schermi, si era ritrovato ad affrontare dei dati di ascolti non particolarmente elevati, nonostante fosse apprezzato dalla critica e dal pubblico e fosse riuscito a ottenere nuovi fan grazie al suo debutto in streaming.
Le tempistiche della produzione, inoltre, avevano dovuto adeguarsi agli impegni di Michael Sheen, situazione che si era però rivelata utile nel momento in cui la produzione della prima stagione era stata interrotta a causa della pandemia.

Nel cast della seconda stagione, oltre ai protagonisti Sheen e Tom Payne, c’erano anche l’attrice premio Oscar Catherine Zeta-Jones, Bellamy Young, Lou Diamond Phillips, Zeta-Jones, Halston Sage, Aurora Perrineau, Frank Harts, Keiko Agena e Alan Cumming.

Lo show targato Fox racconta la storia di Malcom, il figlio del serial killer soprannominato Il Chirurgo (Michael Sheen), che ha fatto arrestare il padre e non lo ha visto per oltre 10 anni dopo aver deciso di entrare nelle fila dell’FBI. Dopo essere stato licenziato, il potagonista lavora come consulente della polizia di New York come profiler e deve affrontare il padre nuovamente quando un serial killer copia le sue gesta.

Siete dispiaciuti che Prodigal Son sia stata cancellata dopo due stagioni? Lasciate un commento!

Fonte: Deadline