Grey’s Anatomy Good as Hell 17×13: il corpo va verso ciò che l’anima anela

Nonostante ciò che accade alla fine dell’episodio 17×13 di Grey’s Anatomy, ciò che emerge da Good as Hell è un palpabile senso di sfinimento che serpeggia tra i medici del Grey Sloan Memorial Hospital e probabilmente anche tra gli spettatori della serie, considerato quanto sia durata la trama della spiaggia.

L’episodio 17×13 cerca, ed in un certo senso riesce anche, a dare un senso a ciò che Meredith stesse vivendo nel suo limbo. Come spiegherà Derek stesso, l’impossibilità di Meredith di toccarlo era da interpretare come un buon segno, perché indicava in realtà la sua resistenza a lasciarsi definitivamente andare ed il suo desiderio inconscio di combattere per aprire gli occhi.
Solo nel momento in cui lei accetterà di tornare alla vita, infatti, le sarà...