Loki 1×05 “Viaggio nel mistero”: la recensione

Per come lo racconta Loki, il cimitero delle varianti è una discarica di ricordi. Ed è un’immagine che ha perfettamente senso, dato che fin dall’inizio queste possibilità alternative ci sono state presentate come scarti da buttare. Questo quinto episodio della stagione, che forse è il migliore visto fino ad ora, riprende quell’immagine e costruisce un singolare racconto dalla parte dei perdenti e degli umiliati. Di quelle figure che, per qualche regola cosmica, hanno il ruolo di sconfitti, e che quindi inevitabilmente suscitano la nostra simpatia. Con la consueta bizzarria della Marvel, che sa dosare prese in giro e serietà, l’episodio coinvolge, emoziona e strappa più di un sorriso.

Ogni storia che pone delle regole stabilite, al tempo stesso sta costruendo le proprie eccezioni. Il gusto di proporre una vicenda coerente è superato so...