In occasione dell’uscita di Inventing Anna, dall’11 febbraio su Netflix, la nostra Teresa Soldani ha intervistato i protagonisti della serie prodotta da Shondaland: Laverne Cox (Kacy Duke), Katie Lowes (Rachel), Alexis Floyd (Neff) e Arian Moayed (Todd). Tutti ci hanno parlato dei loro personaggi in relazione alla protagonista Anna Delvey (Julia Garner).

Potete vederle qui sopra e qui sotto, attivando i sottotitoli!

 

INVENTING ANNA: LA TRAMA

Inventing Anna è la storia di Vivian, una giornalista che indaga sul caso di Anna Delvey, leggendaria erede tedesca di Instagram che, oltre a rubare i cuori dei protagonisti della scena sociale di New York, ruba anche i loro soldi. Anna è la più grande truffatrice di New York o è semplicemente il nuovo ritratto del sogno americano? In attesa del processo a suo carico, l’erede forma un oscuro e divertente legame di amore e odio con Vivian, che sfida il tempo per risolvere il più grande mistero che affligge New York: chi è davvero Anna Delvey? La serie si ispira all’articolo di Jessica Pressler, anche produttrice dello show, How Anna Delvey Tricked New York’s Party People, pubblicato sul New York Magazine.

La serie è composta da dieci episodi della durata di un’ora ciascuno ed è prodotta da Shonda Rhimes e da Betsy Beers. Protagoniste Anna Chlumsky (Veep – Vicepresidente incompetente) nel ruolo della giornalista Vivian, Julia Garner (Ozark, Dirty John) in quello di Anna Delvey, e Katie Lowes (Scandal) nei panni di Rachel, una follower di Anna disposta a tutto. Laverne Cox (Orange Is the New Black) è Kacy Duke, manager di celebrities e life coach risucchiata dal vortice di Anna, e Alexis Floyd (The Bold Type) è Neff, un’aspirante regista.

I film e le serie imperdibili