Star, giornalisti e pubblico sanno bene come funzioni un junket e la promozione stampa di un dato lungometraggio. Molto spesso anche se un regista o un attore sono davanti alle telecamere per parlare del film “A”, si finisce inevitabilmente per discutere anche della pellicola “B”.

Nel caso dei cinecomic però, tutto assume dei contorni capaci di inglobare quasi completamente il lavoro che il talent sta effettivamente promuovendo. E questo Ben Affleck lo sa bene, visto che, come già accaduto con The Accountant, anche il tour stampa del suo Live By Night si sta trasformando in una serie d’incontri con giornalisti smaniosi di chiedergli aggiornamenti su The Batman.

Per questo, al Jimmy Kimmel Live, ha confermato che dirigerà il film (fugando alcuni rumour sorti negli ultimi giorni) e ha lanciato un “singolare” appello:

Dirigerò io il prossimo Batman, ci stiamo lavorando. È una di quelle cose frustranti perché mi ci è voluto un anno e mezzo per scrivere e ultimare Live By Night, film per cui abbiamo lavorato davvero duramente. Solo che a nessuno è fregato nulla, nessuno che mi chiedeva “Ma dove sta Live by Night?”. Ma con Batman tutti continuano a domandarmi “Dove ca**o sta Batman?”. Wow, ci sto lavorando, datemi un secondo!

Anche se il due volte Premio Oscar ha espresso il tutto con fare scherzoso, è impossibile non leggere fra le righe un certo, e comprensibile, fastidio.

In calce trovate il video con l’intervento di Ben Affleck al Jimmy Kimmel Live: