Fonte: EW

Entertainment Weekly riporta alcune novità sulla serie in live action (cioè girata dal vivo con attori sul set) di Star Wars. Alcune fonti affidabili hanno comunicato al magazine che George Lucas sarà a Los Angeles la settimana prossima e incontrerà alcuni sceneggiatori per parlare della serie.

clone warsL'idea di Lucas sarebbe quella di assumere diversi sceneggiatori freelance – ovvero, secondo lui, sceneggiatori che hanno da dire veramente qualcosa – e di passare una settimana assieme a loro allo Skywalker Ranch a novembre, in modo da ottenere idee per la trama della serie. Lucas sarebbe intenzionato ad assumere, tra di loro, una buona percentuale di stranieri. Dopo la settimana di "ritiro" gli sceneggiatori andranno ognuno per la propria strada e scriveranno le 13 trame dei 13 episodi che Lucas produrrà e finanzierà.

Non è la prima volta che il creatore della saga assume degli sceneggiatori per questo progetto: nel febbraio 2006 aveva commissionato ad alcuni sceneggiatori di Hollywood le trame per ben 26 episodi. In seguito, dopo aver cercato un network televisivo con il quale distribuire la serie, decise di dimezzare il numero di puntate.

Secondo le parole dello stesso Lucas la serie sarà ambientata tra Episodio 3 e Episodio 4, e servirà da "connessione" tra la nuova saga quella originale.
La serie animata (nella foto a lato), la cui produzione è quasi ultimata, sarà ambientata tra Episodio 2 ed Episodio 3 della nuova saga.

 

Discutiamone sul Forum Cinema.