Sono arrivati i dati del weekend lungo: ieri era il Martin Luther King Jr. Day, la prima festività dell'anno per gli americani.

Il poster di contrabandIn testa anche lunedì Contraband, che si conferma il vincitore del weekend con 28.8 milioni di dollari in 2.863 cinema e un'ottima media sopra i 10mila euro. Non è riuscito ad avvicinarsi molto La Bella e la Bestia 3D: la riconversione del classico disney ha però portato a casa altri 23.5 milioni di dollari in 2.600 cinema. Secondo alcuni esercenti americani, che starebbero protestando con la Disney, la presenza del film in Blu-Ray 3D nei negozi già da settimane potrebbe aver influito sulla performance al box-office, che tuttavia non è deludente (poco paragonabile con quella del Re Leone 3D, titolo molto più amato dal pubblico e uscito a novembre).

Al terzo posto Mission: Impossible – Protocollo Fantasma raccoglie 14.2 milioni in quattro giorni, e ora è a quota 189.5 milioni di dollari complessivi, sempre più vicino ai 200 (ma non supererà i 215 del maggiore incasso della saga, soprattutto con Underworld in arrivo nelle sale IMAX).

In quarta posizione Joyful Noise incassa 13.8 milioni di dollari, con una media di circa 5.000 dollari per sala, mentre al quinto posto troviamo Sherlock Holmes: Gioco di Ombre, arrivato a 172.1 milioni complessivi.

Si conferma lo scivolone al sesto posto per L'Altra Faccia del Diavolo, vittima sia del passaparola negativo che del calo fisiologico dopo un simile debutto. Il film incassa comunque 9.2 milioni in quattro giorni e arriva a 47.5 milioni complessivi.

Settima posizione per Uomini che Odiano le Donne, con 8.1 milioni e un totale vicinissimo ai 90 milioni complessivi: il film di David Fincher regge bene in vista delle nomination agli Oscar. All'ottavo posto troviamo Alvin Superstar 3, giunto a 121 milioni complessivi, mentre al nono e decimo posto troviamo War Horse e La mia vita è uno zoo, con 7.1 e 6.8 milioni per un totale rispettivamente di 65 milioni e 68 milioni.

Scende all'undicesimo posto, rispetto al decimo del weekend da tre giorni, The Iron Lady con 6.5 milioni di dollari e una buona media di 8000 dollari per sala.