Box-Office: gli ultimi articoli

Aggiornato il 20 aprile 2019 alle 20:18

Ottimo esordio venerdì per The Curse of La Llorona al box-office americano: il film horror raccoglie 11.8 milioni di dollari, un risultato soddisfacente che dovrebbe tradursi in un weekend da circa 25 milioni di dollari (ne è costati solo 9). Al

Continua l'ottimo andamento del box-office italiano nel weekend di Pasqua: After si mantiene in testa venerdì, incassando 238mila euro e salendo a ben 4.7 milioni di euro. Sale al secondo posto Ma Cosa ci Dice il Cervello: con 143mila euro, la commedia

La chiusura delle scuole fa impennare gli incassi al box-office italiano. È After a dominare ancora la classifica all'inizio del weekend di Pasqua: giovedì la pellicola incassa altri 280mila euro, ottenendo la miglior media per sale e portandosi a un

Weekend di ottimi incassi al box-office italiano. Al primo posto troviamo After, che con una performance sorprendente incassa ben 3.3 milioni di euro, uno dei migliori dell'anno finora. Scende al secondo posto Dumbo, con 1.3 milioni di euro e un totale
shazam banner

Weekend non particolarmente brillante al box-office americano, forse anche per via di una certa serie tv in onda domenica sera o per l'uscita di un certo teaser trailer venerdì. Rimane in testa Shazam!, pur perdendo il 53% rispetto alla settimana

Nel corso del fine settimana, Captain Marvel, il cinecomic Marvel di Anna Boden e Ryan Fleck arrivato nelle sale italiane lo scorso marzo, ha raggiunto quota 1.037 milioni di dollari d'incasso worldwide superando i 1.004 milioni de Il Cavaliere Oscuro

Dopo settimane di cali, crescono nettamente gli incassi nel weekend al box-office italiano rispetto a un anno fa. Dumbo conserva la prima posizione incassando ben 2.9 milioni di euro, con un'ottima tenuta e la miglior media della classifica, per un

È Shazam! a vincere la sfida del box-office americano nel weekend. Il cinecomic della DC si piazza al primo posto ottenendo un risultato superiore alle previsioni iniziali, che parlavano di 45/50 milioni di dollari: in tre giorni, infatti, totalizza