Amy Adams ha parlato con Digital Spy della sua esperienza sul set dell'Uomo d'Acciaio accennando alla possibilità di tornare per il sequel.

E' stato bellissimo girare l'Uomo d'Acciaio, un'esperienza diversa e adrenalinica. All'improvviso mi sono ritrovata appesa a dei cavi nel bel mezzo di Chicago. Mi sono divertita moltissimo. Mi piace aprirmi a cose diverse. Non ho ancora visto il film, non ho idea di come sarà sul grande schermo, è top secret! Ho adorato il trailer con tutta me stessa. Mi ha fatto venire i brividi e il bello è che ci sono anch'io. Spero che abbia emozionato anche i fan di Superman.

Sarei più che felice di saltare a bordo per il sequel, ma non bisogna, come si suol dire, mettere il carro davanti ai buoi. Preferisco fare una cosa alla volta. 

Il regista Zack Snyder ha poi parlato del tono e del carattere del film, spiegando:

E' una versione di Superman molto più seria. Abbiamo tratto ispirazione dalla mitologia, lo abbiamo considerato come un personaggio serio. Credo che il film possa piacere a tutti, la gente vedrà un Superman mai visto prima. Lo abbiamo realizzato come se non fossero mai stati fatti gli altri film. E' un po' il boss. A dir la verità, è questo il motivo per cui ero così deciso a farlo, Superman è il padre di tutti i supereroi, un ambasciatore. Cos'è che lo ha reso tale da indurre la cultura pop ad abbracciare questa forma di mitologia? Abbiamo girato un film che non solo esamina questo aspetto, ma è anche la storia di un'avventura. Per me è stato un onore lavorarci, Superman è come la Stele di Rosetta dei supereroi. Volevo assicurarmi che il film trattasse questo aspetto con il dovuto rispetto. 

supermanhenrycavillmos.jpg

Ecco la sinossi del film:

Nel pantheon dei supereroi, Superman è il personaggio più riconoscibile e riverito di tutti i tempi. Clark Kent/Kal-El (Henry Cavill) è un giovane intorno ai vent'anni che si sente alienato dai suoi poteri che oltrepassano qualsiasi immaginazione. Trasportato tempo fa sulla Terra da Krypton, un pianeta tecnologicamente avanzato e distante, il giovane Clark è attanagliato dalla domanda "Perché sono finito quaggiù?". Plasmato dai valori dei suoi genitori adottivi, Martha (Diane Lane) e Jonathan Kent (Kevin Costner), Clark scopre che l'avere delle straordinarie abilità conduce a dover intraprendere delle difficili decisioni. E quando il mondo è in estremo bisogno di stabilità, ecco sorgere una minaccia ancor più grande. Clark dovrà diventare l'Uomo d'Acciaio per proteggere le persone che ama e per ergersi a salvatore del genere umano.

Oltre a Henry Cavill, nel cast anche Amy Adams, Russell Crowe, Diane Lane, Kevin Costner, Michael Shannon, Antje Traue, Ayelet Zurer e Laurence Fishburne.

L'Uomo d'Acciaio uscirà il 14 giugno 2013.