Improvvisamente il toto-registi per Star Wars: Episodio VII rimane sprovvisto di uno dei nomi più accreditati, o almeno più chiaccherati.

E' lo stesso Brad Bird, infatti, ad annunciare via Twitter che non c'è alcuna possibilità che diriga il film, che come sapete uscirà nel 2015. Bird, che dopo aver ricevuto riconoscimenti a livello globale come regista Pixar ha diretto Mission Impossible: Protocollo Fantasma, dirigerà un altro film fantascientifico per la Disney, intitolato 1952.

Ecco le sue dichiarazioni:

  • "Sei in cima alle liste dei registi favoriti per girare Star Wars, ma non è stato ancora confermato nulla. Puoi dirci qualcosa?" – Non dirigerò Star Wars.
  • "Dimmi che il tuo prossimo film sarà il prossimo Star Wars!" – No. Un film fantascientifico, ma non Star Wars.
  • "E' Star Wars – Episodio VII? Perché lo spero tantissimo…" – No, non lo è.
  • "Non farai Episodio VII? Perché no? Sei perfetto!" – Grazie. Ma anche il film fantascientifico che sto sviluppando sarà fico.

 

starwarsicinten.jpg

 

Nessuna notizia precisa su 1952, sappiamo solo che tratterà probabilmente del contatto tra uomini e forme di vita extraterrestri e che George Clooney potrebbe essere nel cast.

Il fatto che Bird non diriga Episodio VII non significa che non possa partecipare a uno dei due sequel: la Disney infatti ha già pianificato una intera nuova trilogia di Star Wars, dopo l'acquisizione della Lucasfilm avvenuta qualche settimana fa.

Per quanto riguarda Episodio VII, al momento Michael Arndt sta scrivendo la sceneggiatura, e a breve sapremo chi sarà il regista. L'uscita è prevista per il 2015.

Quanto attendete il film? Votate il vostro BAD Hype nella scheda!