Qualche mese fa, dopo i risultati deludenti di Solo: a Star Wars Story al box-office (392 milioni di dollari in tutto il mondo a fine corsa), è stata diffusa la notizia che la Lucasfilm aveva fermato lo sviluppo di tutti gli spin-off della saga. Uno di questi era il film su Boba Fett: a maggio era stato confermato il coinvolgimento di James Mangold, che doveva scrivere e dirigere la pellicola.

Il giornalista Erick Weber rivela di aver incontrato, ieri sera a una proiezione speciale di Black Panther, la presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy, e di averle chiesto aggiornamenti proprio su Boba Fett:

Kathleen Kennedy mi ha appena confermato che il film su Boba Fett è morto al 100%, e che ora la Lucasfilm si sta concentrando al 100% sulla serie tv The Mandalorian.

[…] Ho avuto tempo solo per un paio di domande, stava uscendo dalla porta dopo aver presentato il party di Ryan Coogler / Black Panther. Le ho chiesto di inserire Boba Fett in qualche progetto futuro di Star Wars, è il mio personaggio preferito.

Insomma, sembra chiaro che dopo il colpo di Solo: a Star Wars Story la Lucasfilm vuole concentrarsi sulla saga principale (che si concluderà con Episodio IX l’anno prossimo, per poi essere rilanciata da una nuova trilogia supervisionata da Rian Johnson e dai nuovi film scritti dai creatori di Game of Thrones) e su The Mandalorian, la prima serie live action di Star Wars scritta e prodotta da Jon Favreau, le cui riprese sono in corso.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

 

Consigliati dalla redazione