È stato un weekend d’esordio un po’ sotto le aspettative quello di Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwald negli USA, compensato dagli ottimi risultati nel resto del mondo. Il blockbuster della Warner Bros. ha raccolto 62 milioni di dollari (se ne prevedevano 65), tredici meno dell’esordio del primo film. Il motivo è probabilmente da ricercarsi nell’inaspettata accoglienza particolarmente negativa della critica americana e dal punteggio CinemaScore B+, a indicare un passaparola meno convinto rispetto al primo film (che aveva ottenuto un’A). Sarà interessante seguire l’andamento della pellicola durante il ricchissimo weekend del Ringraziamento.

Fuori dagli USA il film ha raccolto ben 191 milioni di dollari, per un totale mondiale di 253 milioni di dollari in cinque giorni, con 18 record nei 79 mercati in cui è uscito (tra cui 12.1 milioni in Russia e 6.9 milioni in Brasile) e un andamento migliore rispetto al primo film in 43 territori. La Cina è il secondo mercato dopo gli USA con 37.5 milioni di dollari (il primo film ne fece 40.4), ma la pellicola è stata battuta da Venom che ha raccolto 51.2 milioni di dollari per un totale di 207.1 milioni (780 in tutto il mondo), il terzo cinecomic di sempre nel paese.

Al secondo posto negli USA Il Grinch incassa altri 38.2 milioni di dollari, con una buona tenuta e un totale di 126 milioni di dollari in dieci giorni. Tra pochi giorni il film affronterà una vera competizione con Ralph Spacca Internet, anche se la festività del Ringraziamento potrebbe favorire il primo.

Terza posizione per Bohemian Rhapsody, che incassa altri 15.7 milioni di dollari e sale a 127.8 milioni complessivi (256 nel mondo). Apre al quarto posto Instant Family, che incassa 14.7 milioni di dollari (ne è costati 50), convince poco anche l’esordio al quinto posto di Widows, che incassa 12.3 milioni di dollari.

Segue Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni, con 4.6 milioni di dollari e 43.8 milioni complessivi (116 milioni nel mondo), al settimo posto A Star is Born incassa 4.3 milioni di dollari (185 milioni complessivi, 340 nel mondo), all’ottavo Overlord incassa 3.8 milioni di dollari (17.7 compessivi), al nono Millennium – Quello che non Uccide incassa 2.5 milioni (13.2 complessivi), al decimo Nobody’s Fool incassa 2.2 milioni (28.8 complessivi).

 

Consigliati dalla redazione