In esclusiva per EW è approdato in rete un breve estratto da Star Wars Icons: Han Solo, nuovo libro scritto dall’ex editrice di Entertainment Weekly Gina McIntyre che esplora il personaggio di Han Solo, una sorta di biografia dell’iconico personaggio dalle sue apparizioni nei film, nei romanzi e nei fumetti e le storie dal dietro le quinte della apparizioni dei vari film fino a Solo: a Star Wars Story.

L’estratto pubblicato in rete è tratto dal capitolo “Scruffy Looking Nerf Herder” e racconta degli aneddoti provenienti dal dietro le quinte delle riprese di L’Impero Colpisce Ancora in Scandinavia: “C’era una scena che avremmo dovuto girare con Harrison [Ford] e Mark [Hamill] quando Harrison trova Luke e lo mette all’interno del tauntaun. Non avevamo nulla da girare in programma così dissi a Gary [Kurtz, produttore del film] “Bene, portiamo Harrison qui e giriamo questa scena. Perché girarla in studio?”, ha dichiarato il produttore associato Jim Bloom.

“Mi hanno chiamato dicendo che avrebbero voluto vedermi subito, il giorno dopo, per iniziare le riprese” ha dichiarato Ford, “Ho dovuto portare con me il mio costume di scena. Sono sceso dall’aereo in Norvegia e c’era un ragazzo con un cartello su cui era scritto il mio nome. Mi ha messo su una macchina. Non parlava una parola di inglese. Mi ha accompagnato in una stazione ferroviaria. Ha preso la mia borsa dal bagagliaio e l’ha messa in stazione, Ho seguito la mia borsa e mi sono seduto su una panchina e nessuno parlava inglese. Non avevo idea di come sarebbero andate le cose e di come ci sarei arrivato”.

Nell’opera sono presenti anche innumerevoli concept art e foto inedite dal backstage dei lungometraggi.

Potete leggere l’estratto completo cliccando sull’immagine sottostante:

 

Consigliati dalla redazione