Verso la seconda metà di novembre, Tom Felton, ovvero sia il Draco Malfoy del Wizarding World di J.K.Rowling, aveva avuto modo di spiegare perché non ha mai rivisto le pellicole della saga a eccezione delle volte in cui li ha visto alle premiere.

Trovate tutto qua.

Un paio di giorni fa, in un’intervista al Radio Times realizzata per la promozione stampa della serie BBC The ABC Murders, anche Rupert “Ron Weasley” Grint ha spiegato come mai ha delle difficoltà a rivedere i vari capitoli dell’epopea cinematografica di Harry Potter.

Faccio fatica a ricordare la mia vita prima di Potter. Penso di essermi smarrito un po’ lungo la strada. Con la fama, tendo a fonderti un po’ col tuo personaggio anche quando non vesti i suoi panni […] Con i primi film va bene, è passato più tempo. Riesco a distaccarmi di più da quel ragazzino. Ho rivisto Harry Potter e la Pietra Filosofale poco tempo fa, per la prima volta dopo la premiere, e mi è piaciuto molto rivederlo. Ma coi più recenti non ci riuscirei. Potrei arrivare al massimo al Prigioniero di Azkaban […] È una domanda che ronza spesso nella mia testa. Cosa sarebbe accaduto se non avessi ottenuto quella parte? L’arte mi ha sempre appassionato, credo che sarei andato all’università… Non sono sicuro, è una cosa cui penso spesso…

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione