A pochi giorni dall’annuncio delle nomination agli Oscar, l’assegnazione dei PGA Awards inizia a mettere ordine in una delle corse ai premi meno chiare degli ultimi anni.

È infatti Green Book di Peter Farrelly ad aver vinto il premio principale alla 30esima cerimonia dei Producers Guild of America Awards (assegnata dall’associazione dei produttori americani). La pellicola con protagonisti Viggo Mortensen e Mahershala Ali è prodotta da Jim Burke, Charles B. Wessler, Brian Currie, Peter Farrelly e Nick Vallelonga, che hanno ritirato il premio. Qualche settimana fa il film aveva ricevuto il Golden Globe come miglior film nella categoria musical / commedia, e con queste due importanti conferme diventa il favorito alla corsa come miglior film agli Oscar. In 29 anni, infatti, i PGA Awards hanno premiato 21 volte il film che poi ha ottenuto l’Oscar più importante (anche se negli ultimi 3 anni La La Land e La Grande Scommessa hanno ricevuto il PGA, mentre l’Oscar è andato a Moonlight e Spotlight).

Importante vittoria per Spider-Man: Un Nuovo Universo, che ottiene il PGA come miglior film d’animazione dopo il Golden Globe.

Composto da 8.200 membri, l’associazione Producers Guild of America utilizza un sistema di voto preferenziale molto simile a quello dell’Academy. I nominati al PGA corrispondono solitamente per tre quarti ai nominati agli Oscar: l’anno scorso sette degli 11 nominati al PGA furono nominati all’Oscar.

Ecco tutti i vincitori:

Darryl F. Zanuck Award per il miglior produttore di un lungometraggio:
  • BLACK PANTHER
    Producer: Kevin Feige
  • BLACKKKLANSMAN
    Producers: Sean McKittrick, Jason Blum, Raymond Mansfield, Jordan Peele, Spike Lee
  • BOHEMIAN RHAPSODY
    Producer: Graham King
  • CRAZY & RICH
    Producers: Nina Jacobson & Brad Simpson, John Penotti
  • LA FAVORITA
    Producers: Ceci Dempsey, Ed Guiney, Lee Magiday, Yorgos Lanthimos
  • GREEN BOOK
    Producers: Jim Burke, Charles B. Wessler, Brian Currie, Peter Farrelly, Nick Vallelonga
  • A QUIET PLACE
    Producers: Michael Bay, Andrew Form, Brad Fuller
  • ROMA
    Producers: Gabriela Rodríguez, Alfonso Cuarón
  • A STAR IS BORN
    Producers: Bill Gerber, Bradley Cooper, Lynette Howell Taylor
  • VICE – L’UOMO NELL’OMBRA
    Producers: Dede Gardner, Jeremy Kleiner, Kevin Messick, Adam McKay

Miglior produttore di un documentario:

  • “The Dawn Wall”
    Producers: Josh Lowell, Peter Mortimer, Philipp Manderla
  • “Free Solo”
    Producers: Elizabeth Chai Vasarhelyi, Jimmy Chin, Evan Hayes, Shannon Dill
  • “Hal”
    Producers: Christine Beebe, Jonathan Lynch, Brian Morrow
  • “Into the Okavango”
    Producer: Neil Gelinas
  • “RBG”
    Producers: Betsy West, Julie Cohen
  • “Three Identical Strangers”
    Producers: Becky Read, Grace Hughes-Hallett
  • “Won’t You Be My Neighbor?”
    Producers: Morgan Neville, Nicholas Ma, Caryn Capotosto

Miglior produttore di un film d’animazione:

  • IL GRINCH
    Producers: Chris Meledandri, Janet Healy
  • GLI INCREDIBILI 2
    Producers: John Walker, Nicole Grindle
  • L’ISOLA DEI CANI
    Producers: *Eligibility Determination Pending*
  • RALPH SPACCA INTERNET
    Producer: Clark Spencer
  • SPIDER-MAN: UN NUOVO UNIVERSO
    Producers: Avi Arad, Phil Lord & Christopher Miller, Amy Pascal, Christina Steinberg

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione