In una recente intervista con Polygon per la promozione di Rocketman, Matthew Vaughn ha confermato di non essere più al lavoro su un film dedicato all’Uomo d’Acciaio.

Secondo quanto sostenuto dal regista, l’idea proposta alla Warner Bros. in collaborazione con Mark Millar non ha colpito lo studio. Anni fa il fumettista aveva descritto i piani per una trilogia “colossale, piena di buoni sentimenti e speranza“, ma Vaugh ha di recente raccontato qualche dettaglio in più.

Il primo film della trilogia si sarebbe dovuto svolgere quasi interamente su Krypton, si sarebbe concentrato su Jor-El e sull’esplosione del pianeta, che non sarebbe avvenuta subito. Superman sarebbe cresciuto e poi avrebbe gradualmente conosciuto la Terra, diventando adulto prima di fare i conti con la sua lealtà ai due pianeti.

I rapporti tra Vaugh e lo studio sembrerebbero crollati, ma il regista non ha escluso la possibilità di tornare nel mondo DC. “Sarebbe difficile rifiutare” ha detto sulla possibilità di dirigere un nuovo film di Superman.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Consigliati dalla redazione