Dal Daily Mail, tabloid solitamente bene informato per quel che concerne gli affari bondiani, arriva un’interessante rumour sul prossimo film della saga di 007.

Nello specifico, si tratta di una voce focalizzata proprio sul nome in codice appena citato.

Stando al giornale, nella pellicola sarà Lashana Lynch (Captain Marvel) a ereditarlo, anche se i tradizionalisti possono dormire sonni tranquilli. Non si tratterà del un nuovo Bond, ma solo di una agente che ha preso il numero dell’ormai “ex dipendente” del MI6.

Il Daily Mail scrive:

La storia comincia con Bond ormai ritiratosi in Giamaica. Ma il Capo delle Spie, M, interpretato da Ralph Fiennes – lo richiama in servizio perché ha un disperato bisogno di lui per affrontare una nuova crisi globale.

Un insider del film ci ha detto “C’è una scena cardine all’inizio del film in cui M dice “Vien pure 007″ ed entra in scena Lashana che è una donna nera e bellissima”.

Bond, ovviamente, è sessualmente attratto dalla nuova 007 e prova a conquistarla con i suoi trucchetti di seduzione, restando alquanto perplesso nel constatare come non funzionino su questa brillante, giovane donna nera che alza gli occhi al cielo e non ha nessun interesse a saltare nel letto con lui. Almeno non all’inizio del film…

La fonte ha anche aggiunto che l’espressione “Bond Girls” è ora vietata specificando: “Ci è stato detto che ora dobbiamo riferirci a loro come ‘Bond Women'”.

Questa la sinossi ufficiale:

Bond ha abbandonato gli impegni in prima linea e si gode una tranquilla vita in Giamaica. La sua pace ha vita breve dopo che il vecchio amico Felix Leiter della CIA si palesa con una richiesta d’aiuto. La missione ha l’obiettivo di recuperare uno scienziato rapito e si rivela molto più complessa di quanto atteso: Bond sarà messo alla prova da un misterioso nemico dotato di una nuova arma tecnologica.

Scritto da Neal Purvis e Robert Wade, Scott Z. Burns e Phoebe Waller-Bridge, oltre che da Cary Fukunaga che è anche regista, il film vede nel cast Daniel Craig, Lea Seydoux, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear e Ralph Fiennes. Tra i nuovi ingressi Lashana Lynch, David Dencik, Ana De Armas, Billy Magnussen, Dali Benssalah e Rami Malek.

Tra i luoghi scelti per le riprese la Giamaica, la Norvegia, l’Italia e Londra.

A distribuire la pellicola la MGM con Annapurna negli USA e la Universal nel resto del mondo a partire dall’8 aprile 2020.

Consigliati dalla redazione