L’ANICA ha comunicato ufficialmente i film in corsa per rappresentare l’Italia alla 92esima edizione dei Premi Oscar. Hanno proposto la propria candidatura cinque film, distribuiti nei cinema del nostro paese tra il 1 ottobre 2018 e il 30 settembre 2019.

Si tratta di:

Martin Eden ha ottenuto la Coppa Volpi alla 76esima edizione del Festival di Venezia per l’interpretazione di Luca Marinelli, e il platform prize al Toronto Film Festival, e finora ha incassato 725mila euro. La Paranza dei Bambini è stato presentato alla Berlinale e ha vinto l’Orso d’Argento per la sceneggiatura, incassando poi 1.6 milioni di euro al box-office. Il Primo Re ha vinto tre Nastri d’Argento e ha incassato complessivamente 2.2 milioni di euro, mentre Il Traditore è stato presentato in Concorso a Cannes e ha vinto sette Nastri d’Argento, arrivando a incassare 4.7 milioni di euro. Il Vizio della Speranza, infine, ha vinto tre Nastri d’Argento e il David di Donatello per la migliore attrice non protagonista (Marina Confalone), incassando 235mila euro nelle sale.

La commissione istituita presso l’ANICA su richiesta dell’Academy voterà il 24 settembre quello che tra questi cinque sarà il film da presentare formalmente come candidato italiano all’eventuale nomination all’Oscar come miglior film straniero. La comunicazione verrà fatta il 1 ottobre 2019, l’annuncio delle nomination agli Oscar è previsto per il 13 gennaio 2020, mentre la cerimonia degli Oscar si terrà il 9 febbraio 2020.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

Trovate tutte le notizie sui premi Oscar nella nostra sezione dedicata.