Come da copione, si sta creando un notevole baillamme intorno a Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, in merito all’arrivo del nuovo trailer per l’esattezza, tanto che anche John Boyega è dovuto intervenire a fare chiarezza.

E ha dovuto farlo fondamentalmente perché il suo agente potrebbe aver avuto la lingua un po’ troppo lunga.

Se ben ricordate, qualche giorno fa, una voce ha cominciato a serpeggiare per il web, una voce secondo la quale Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, la pellicola di JJ Abrams con Daisy Ridley e John Boyega, si starebbe per palesare con un nuovo trailer il 21 ottobre.

Il tutto sarebbe abbastanza in linea con l’arrivo dei relativi filmati promozionali de Il Risveglio della Forza (19 ottobre 2015) e de Gli Ultimi Jedi (9 ottobre 2017).

A confermare il rumour anche Femi Oguns, l’agente di John Boyega. Solo che ora è stato lo stesso interprete di Finn a tirare il freno a mano con un tweet:

Fan di Star Wars non so quando uscirà il trailer e non ho fatto alcun annuncio in merito quindi aspettiamo che lo studio lo distribuisca.

 

Resta solo da capire se si stia trattando di un tentativo di chiusura della stalla con i buoi già scappati o meno…

LEGGI ANCHE

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker sarà al cinema il 18 dicembre 2019.

Nel cast torneranno Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams, Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o.

Nuovi membri del cast saranno Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Scritto da Abrams con Chris Terrio, il film uscirà a dicembre 2019. Alla produzione Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan, mentre alla produzione esecutiva vi saranno Callum Greene e Jason McGatlin. Nella troupe John Williams (colonna sonora), Dan Mindel (fotografia), Rick Carter e Kevin Jenkins (scenografi), Michael Kaplan (costumista), Neal Scanlan (creature e droidi), Maryann Brandon e Stefan Grube (montaggio), Roger Guyett (VFX), Tommy Gormley (primo assistente regista) e Victoria Mahoney (regista di seconda unità).

Consigliati dalla redazione