Il movimento per lo Snyder Cut di Justice League nelle ultime ore ha raggiunto un grandissimo traguardo: oltre a toccare i 700 mila tweet, la campagna #ReleaseTheSnyderCut ha reclutato anche i due nomi più importanti legati al film DC Comics: Ben Affleck e Gal Gadot.

Per onorare la tradizione l’attrice interprete di Wonder Woman ha condiviso la foto di una scena tagliata in bianco e nero. I due post sono stati inoltre condivisi da Zack Snyder che ha detto “Questa antica amazzone non può avere torto“, “E neanche Batman“.

Trattandosi di tweet arrivati simultaneamente è difficile credere che non si tratti di una campagna concordata, eppure fonti dell’Hollywood Reporter sostengono che un annuncio ufficiale non è imminente. Più probabile che si tratti di una vera e propria campagna di convincimento indirizzata alla Warner Bros. Pictures.

 

 

 

 

 

Anche Ray Fisher (Cyborg) è tornato “all’attacco” con un ulteriore post.

 

Non mancano, poi, anche altre star di Hollywood:

 

 

 

 

A questo punto all’appello mancano solo Ezra Miller e Henry Cavill. Vi terremo aggiornati.

Justice League, ricordiamo, è uscito nelle sale il 23 novembre 2017. Zack Snyder, che ha dovuto lasciare il progetto in piena post-produzione a causa di una tragedia in famiglia, ha così passato il testimone a Joss Whedon, che ha supervisionato il film in sua vece.

Sono oramai anni che i fan chiedono a gran voce la diffusione del montaggio di Snyder di Justice League: vedrà mai la luce?

Questa la sinossi:

Alimentato dalla sua rinnovata fiducia nell’umanità e ispirato dal gesto d’altruismo di Superman, Bruce Wayne chiede aiuto alla sua ritrovata alleata Diana Prince, per affrontare un nemico ancora più temibile. Insieme, Batman e Wonder Woman si mettono subito al lavoro per trovare e assemblare una squadra di metaumani pronti a fronteggiare questa nuova minaccia. Ma nonostante la formazione di questa alleanza di eroi senza precedenti – Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash – potrebbe essere già troppo tardi per salvare il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche.

Consigliati dalla redazione