Un fan di Star Wars malato terminale ha avuto la possibilità di vedere Star Wars: L’Ascesa di Skywalker. Venerdì il CEO della Disney Bob Iger ha contribuito a organizzare una proiezione privata del film dopo che lo staff del Rowans Hospice, nel Regno Unito, ha twittato una richiesta a nome di un paziente che probabilmente non sopravviverà fino al 20 dicembre, giorno d’uscita del blockbuster.

La richiesta ha ricevuto moltissimi retweet anche di personaggi famosi, e così due giorni dopo Bob Iger ha risposto:

E così l’altroieri si è tenuta la proiezione privata della pellicola:

Questa mattina un signore molto gentile di nome Jonathan della Disney è arrivato al nostro Hospice con un computer che conteneva un film molto importante. Il nostro fantastico paziente ora ha visto Star Wars: L’Ascesa di Skywalker insieme a suo figlio.

Mercoledì  abbiamo organizzato una festa a tema Star Wars per il paziente e la sua famiglia. Si sono uniti a noi Stormtrooper, Wookie e Droidi ed è stato bellissimo.

Attraverso un comunicato stampa, il paziente e sua moglie hanno ringraziato la Disney e la Lucasfilm:

“Voglio fare i miei più sentiti ringraziamenti a chiunque ci abbia aiutati a realizzare tutto questo. È una situazione terribile, e avete contribuito a lasciare dei ricordi indelebili e portare un po’ di gioia alla mia famiglia. Sono un grandissimo fan di Star Wars e sono in una situazione disperata. Oltretutto, pensavo non sarei riuscito a vedere il film che aspettavo dal 1977! Non riesco ancora a crederci. L’unico modo in cui posso descrivervi tutto questo è che mi sento come se avessi un milione di sterline.”

“Siamo davvero felici del sostegno che abbiamo ricevuto. Ciò che è accaduto in questi giorni ha dell’incredibile. Una semplice conversazione ha scatenato tutta questa generosità. La gigantesca comunità di Star Wars è stata incredibile. Persone fantastiche ci hanno fatto visita, hanno mandato messaggi e doni, e questo ci ha permesso di spiegare meglio a nostro figlio la situazione in cui si trova suo padre.”

In rete è arrivata anche la reazione di Warwick Davies e Mark Hamill:

È fantastico e triste allo stesso tempo. Sono così felice che attraverso la Disney siamo stati in grado di diffondere un po’ di magia per questo paziente del Rowans Hospice.

Grazie a Bob Iger e alla Disney per aver fatto accadere tutto questo. Spero che il paziente non solo abbia apprezzato il film, ma riceva ulteriore soddisfazione nel sapere di averlo visto prima di me!

 

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker di J.J. Abrams sarà al cinema il 18 dicembre 2019.

Nel cast torneranno Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams, Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o.

Nuovi membri del cast saranno Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Scritto da Abrams con Chris Terrio, il film è prodotto da Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan.

Nella troupe John Williams (colonna sonora), Dan Mindel (fotografia), Rick Carter Kevin Jenkins (scenografi), Michael Kaplan (costumi), Neal Scanlan (creature e droidi), Maryann Brandon e Stefan Grube (montaggio), Roger Guyett (effetti visivi), Tommy Gormley (primo assistente regista) e Victoria Mahoney (regista di seconda unità).

Cosa ne pensate del nuovo spot di Star Wars: l’Ascesa di Skywalker? Potete commentare qui sotto o sul forum!

Consigliati dalla redazione