Pubblicità

Avatar 2: ritorno a Pandora nei primi concept ufficiali!

In occasione del CES di Las Vegas, James Cameron ha presentato i primi concept ufficiali di Avatar 2. “Nei sequel di Avatar,” spiega la didascalia di questi artwork, “non tornetete solo a Pandora: esplorerete nuove parti del mondo. Ecco alcuni concept nuovi di zecca che vi permetteranno di dare un’occhiata a ciò che è in arrivo”.

Cameron ha introdotto così le immagini:

Quando vedo questi concept, vedo un mondo in cui vorrei andare. È quello che stiamo cercando di creare con i nostri designer, perché facendovi innamorare di Pandora faremo nascere in voi la voglia di proteggerlo e di sentirvi coinvolti. Ci siamo ispirati al nostro mondo, che è ancora bello: ci sono tantissime parti di esso che sono ancora spettacolari. Dobbiamo combattere per il nostro mondo. È questo il messaggio che vogliamo veicolare nel nostro film.

 

 

Proprio al CES, Cameron e il team di Mercedes Benz hanno presentato il frutto della partnership: una suggestiva concept car chiamata VISIONAVTR:

Spiega il sito ufficiale Mercedes:

 

In occasione del Consumer Electronics Show (CES) 2020 di Las Vegas, Daimler ha presentato la sua futuristica Mercedes Vision AVTR, creata grazie a una partnership appena annunciata con i produttori del popolare film Avatar.

La show car è stata progettata per “stimolare l’immaginazione” di ciò che potrebbero essere le auto del futuro. Il concept presta particolare attenzione alla connessione tra uomo, macchina e natura, in modo simile al rapporto simbolico che c’è fra il popolo Na’vi e Pandora in Avatar.

Dando un’occhiata alle foto allegate all’articolo, potete chiaramente vedere che la Mercedes Vision AVTR non somiglia affatto a nessun veicolo attualmente in vendita. Non esistono i tradizionali controlli per pilotare la vettura ma il conducente può iniziare a guidarla ponendo semplicemente la mano su un controller illuminato nella consolle centrale che misura vari dati geometrici.

Il resto degli interni è presente attorno agli occupanti del veicolo e li apre al mondo esterno grazie ad una serie di luci, forme e superfici uniche. Presenti anche dei sedili in pelle vegana Dinamica, realizzata esclusivamente con materiale riciclato proveniente da vecchi abiti, bandiere e bottiglie di plastica PET.

Gran parte del pavimento è decorato da un innovativo legno chiamato Karuun, un materiale realizzato in Rattan che è possibile trovare in abbondanza in alcune aree tra cui l’Indonesia.

L’esterno della Vision AVTR presenta un posteriore caratterizzato da 33 lembi multifunzione che si muovono in sincronia per imitare la respirazione e il movimento delle creature su Pandora. Questi lembi permettono anche di migliorare l’aerodinamica.

Il veicolo è alimentato da un rivoluzionario pacco batterie da 110 kWh che utilizza delle celle al grafene prive di metalli rari, tossici e costosi. Ciò significa che le batterie sono riciclabili al 100%.

Oltre a questo, il pacco può essere caricato in soli 15 minuti e garantisce fino a 700 km di autonomia. Infine, il concept è equipaggiato da ben quattro motori elettrici completamente indipendenti posti su ogni ruota che in combinazione sviluppano una potenza di 470 CV.

Questo lo spot:

E qui sotto invece trovate il video dell’intero evento al CES con James Cameron e il produttore Jon Landau, in cui si è parlato dell’importanza di ispirare gli spettatori, attraverso storie come quella di Avatar, per cambiare il mondo. Spiega Cameron: “Sono sempre stato appassionato di storie e narrazione, ma negli ultimi anni mi sono anche appassionato ai temi della sostenibilità ambientale, dell’agricoltura sostenibile… e ho pensato che il modo migliore per fondere queste mie due passioni fosse fare nuovi film di Avatar. I sequel seguiranno gli stessi temi del primo, celebrando la natura, il nostro posto nella natura e il modo in cui ci colleghiamo a essa. Il primo film ha risvegliato negli spettatori uno spirito quasi infantile, uno stupore, la voglia di essere lì e volare tra le montagne di Pandora. È lo stesso spirito che abbiamo da bambini. Io sono cresciuto in un contesto rurale, in Canada, ma come tante altre persone poi mi sono spostato in città: credo che tutti noi, crescendo, abbiamo un ‘deficit naturale’. In parte, neghiamo la natura. Per la nostra sopravvivenza dobbiamo assolutamente abbracciare la sostenibilità. Amo le storie e amo l’innovazione: lavoro con alcuni dei migliori designer e insieme inventiamo nuove creature, ma amo anche creare nuove tecnologie per realizzare i miei film.” […] “I film di Avatar non vogliono raccontare la storia dei buoni Na’vi e dei cattivi umani. I Na’vi rappresentano il meglio di noi stessi, sono la versione migliore di noi, qualcosa cui aspirare. Nei nuovi film ci saranno buoni umani e cattivi umani, e anche buoni Na’vi e cattivi Na’vi. È una questione di valori: vogliamo prendere… o prenderci cura? Vogliamo essere dei custodi? Vogliamo aspirare a un futuro in cui ci siano auto elettriche oppure a un futuro come quello che si prospetta ora?”

 

 

Ricordiamo che nel cast torneranno Sam Worthington, Zoe Saldana, Joel David Moore, Giovanni Ribisi, Stephen Lang e Sigourney Weaver. A loro si aggiungono Kate Winslet, Cliff Curtis e Oona Chaplin, CCH Pounder, Britain Dalton, Duane Evans Jr., Filip Geljo, Jamie Flatters, Bailey Bass, Trinity Bliss, e Jack Champion.

Scritti da Cameron insieme a Rick Jaffa, Amanda Silver, Josh Friedman e Shane Salerno, i sequel sono prodotti da Cameron e Jon Landau con la loro Lightstorm Entertainment e dalla 20th Century Fox.

Le riprese dei primi due sequel di Avatar sono partite il 25 settembre 2017 negli studi di Manhattan Beach in California, per poi spostarsi in Nuova Zelanda, agli Stone Street Studios di Wellington e successivamente ai Kumeu Studios di Auckland.

Il bugdget complessivo per i quattro progetti dovrebbe superare il miliardo di dollari, con una media di 250 milioni di dollari circa a film.

Avatar 2 uscirà il 17 dicembre 2021.

 

Video Correlati

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.

Pubblicità