Mike Quinn ha risposto con veemenza alle dichiarazioni di Rae Carson sul fatto che Star Wars: L’ascesa di Skywalker avrebbe mostrato la morte di Nien Nunb, il contrabbandiere sullustano da lui interpretato per la prima volta in Star Wars: Il ritorno dello Jedi.

La Carson sta infatti scrivendo il romanzo Star Wars: The Rise of Skywalker Expanded Edition e qualche giorno fa ha scritto su Twitter che Nien Numb è effettivamente morto durante la battaglia di Exegol nell’epilogo dell’Ascesa.

 

 

 

Credo che sia piuttosto evidente nel film (se si guarda attentamente), perciò ritengo di poterlo confermare” ha scritto l’autrice.

L’interprete Mike Quinn aveva già avuto modo di dire la sua, ma in una recente intervista ha ribadito la sua visione dei fatti:

Nien Nunb è vivo! Non c’è uno straccio di prova che confermi l’opposto nella versione finale del film. Lo vediamo pilotare la navicella di Leia del primo Star Wars con i piani della Morte Nera, la Tantive IV. Poi viene investita dall’elettricità di Palpatine, così come l’Ala-X di Poe e gli altri velivoli. Poi dopo Poe dice “siamo tornati online”. Non c’è alcuna esplosione della Tantive IV (che è il tipico espediente narrativo in questi film). Vediamo addirittura una navicella che assomiglia alla Tantive IV che atterra nella foresta alla fine.

Ha poi parlato di una versione alternativa del film:

A metà delle riprese hanno girato la scena delle celebrazioni finali. A quel punto Nein avrebbe dovuto sacrificarsi per la causa, ecco perché non è presente. Ne parlai con JJ proprio prima di girare le scene della Tantive, mi disse che aveva bisogno di sacrifici e che anche il suo amico Greg Grunberg l’avrebbe fatto. Io ero felice, uscire di scena da eroe sarebbe stato un finale adeguato. Nel penultimo montaggio c’era anche una inquadratura con l’abbattimento della Tantive, ma è stata rimossa dal montaggio finale. Questo spiega l’ambiguità di oggi.

Pensatela come volete, ma badate ai fatti, non alle menti confuse che credono di aver visto qualcosa.

CORRELATI CON STAR WARS

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker di J.J. Abrams è al cinema dal 18 dicembre 2019.

Nel cast tornano Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams, Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o.

Nuovi membri del cast sono Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Scritto da Abrams con Chris Terrio, il film è prodotto da Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan.

Nella troupe John Williams (colonna sonora), Dan Mindel (fotografia), Rick Carter Kevin Jenkins (scenografi), Michael Kaplan (costumi), Neal Scanlan (creature e droidi), Maryann Brandon e Stefan Grube (montaggio), Roger Guyett (effetti visivi), Tommy Gormley (primo assistente regista) e Victoria Mahoney (regista di seconda unità).

Cosa ne pensate? Potete commentare qui sotto o sul forum!

Consigliati dalla redazione