Alice Braga ha di recente parlato di New Mutants, il film di Josh Boone dedicato ai Nuovi Mutanti, e ha confermato che a dispetto delle intenzioni originali dei 20th Century Studios, la pellicola non ha necessitato alla fine di riprese aggiuntive.

A riportarlo è Screenrant, che ha chiesto all’attrice un commento in proposito:

Josh ha lavorato così tanto alla sceneggiatura e alla pre-produzione affiancato da Knate [Lee], che non sono stati necessari accorgimenti al copione. È stato più importante creare il giusto ambiente la giusta energia sul set. L’ambientazione è splendida, è dove hanno girato Shutter Island, il film di Scorsese.

Proprio dell’ambientazione ha parlato il regista nel corso di un’intervista svoltasi sul set del film. Sul perché la pellicola non sia ambientata alla scuola per mutanti di Xavier, il regista ha spiegato:

Si trovano in un posto che è un po’ come un ricovero psichiatrico per mutanti troppo pericolosi per stare alla X-Mansion. Vi direi di più, ma sono previsti dei colpi di scena e così via.

New Mutants uscirà in Italia il 2 aprile 2020.

Nel cast del film sono presenti Anya Taylor-Joy (Magik), Maisie Williams (Wolfsbane), Charlie Heaton (Cannonball), Henry Zaga (Sunspot), Alice Braga (Dr. Cecilia Reyes) e Happy Anderson (Reverendo Sinclair).

La 20th Century Fox ha sviluppato il film con Simon Kinberg (X-Men: Dark Phoenix) alla produzione assieme a Lauren Shuler Donner, si tratterà di uno spin-off della saga degli X-Men. Boone si è occupato anche della sceneggiatura assieme a Knate Gwaltney.

I Nuovi Mutanti sono comparsi in una graphic novel Marvel del 1982, diventando poi un albo mensile nel 1983. Il team era composto da un gruppo di giovani aspiranti X-Men che frequentava la scuola di Charles Xavier e includeva Dani Moonstar, Sunspot, Wolfsbane, Cannonball, Karma, e in seguito avrebbe accolto Magik, sorella minore di Colosso, Warlock e Cypher.

Che ne pensate? Ditecelo nei commenti!