Mentre l’Academy ancora deve prendere delle decisioni su come affrontare l’emergenza Coronavirus in termine di eleggibilità per partecipare agli Oscar, l’Hollywood Foreign Press ha già cambiato il regolamento dei Golden Globe 2020. Si tratta di norme temporanee, che rimarranno in vigore almeno fino al 30 aprile (nella speranza, improbabile, che i cinema riaprano).

Si tratta di un segnale molto importante: i membri dell’organizzazione (composta da alcune decine di membri della stampa internazionale che lavorano a Hollywood) potranno prendere in considerazione, per le candidature, i nuovi film a prescindere dal fatto che siano usciti in un cinema di Los Angeles. Per i film lanciati tra il 15 marzo e il 30 aprile on demand e in streaming, i distributori invieranno alla HFPA link o dei dvd.

“La Hollywood Foreign Press continuerà a valutare l’impatto della pandemia di COVID-19 sulla distribuzione dei film e delle serie tv,” ha dichiarato ufficialmente l’organizzazione, “e potrebbe decidere di estendere questa sospensione del regolamento dei Golden Globe, o fare altre variazioni temporanee che risultino appropriate”.

L’edizione 2021 dei Golden Globe verrà condotta da Tina Fey e Amy Poehler.

Fonte: ScreenDaily