J.K. Rowling e i suoi partner “magici” hanno lanciato una sezione speciale di WizardingWorld.com – chiamata Harry Potter at Home –  a sostegno di bambini, genitori e insegnanti confinati a casa per l’emergenza Coronavirus.

La sezione ospita informazioni e attività complementari alla scoperta dei libri della scrittrice, con quiz, tutorial di disegno e cruciverba.

All’iniziativa partecipano anche case editrici come la Bloombsbury e la Scholastic, ma anche Audible: hanno tutte accettato di rendere disponibile gratuitamente a tutti il primo libro della saga, Harry Potter e la Pietra Filosofale, per tutto il mese di aprile.

Registrandosi sulla piattaforma Overdrive è infatti possibile prendere in prestito l’ebook in 20 lingue diverse (tra cui l’italiano). Agli insegnanti è stata inoltre concessa una licenza per diffondere video mentre leggono ad alta voce passaggi dai libri ai bambini per essere anche seguiti da casa.

Genitori, insegnanti e accompagnatori impegnati a far divertire i bambini e a coinvolgerli durante la quarantena potrebbero aver bisogno di un po’ di magia, perciò sono felicissima di lanciare harrypotterathome.com” ha scritto la scrittrice su Twitter.

 

 

Ecco anche l’annuncio su GMA:

 

 

La sezione di Harry Potter at Home è in espansione e in continuo mutamento.