Ieri su Italia 1 è andato in onda in chiaro l’ultimo appuntamento con la maratona di Harry Potter, ovvero Harry Potter e i Doni della Morte: Parte 2, e durante la serata una fan ha scritto a JK Rowling su Twitter ringraziandola per aver creato il personaggio di Piton e aver convinto Alan Rickman a interpretarlo.

La scrittrice ne ha approfittato per rendere omaggio all’attore scomparso nel 2016:

Nello spettacolo teatrale di Harry Potter e la maledizione dell’erede, Piton entra in scena dando le spalle al pubblico. Alle prove costume lo vidi con indosso quella lunga parrucca nera e i miei occhi si riempirono di lacrime perché, per una frazione di secondo, il mio cuore irrazionale mi aveva fatto credere che quando Piton si fosse girato, avrei visto Alan.

Qualche ora dopo ha scambiato un messaggio anche con Michael Rickman, fratello minore di Alan:

Michael Rickman: Ho parlato con sir Ian ma non ho mai avuto l’occasione di ringraziarti per aver parlato al suo funerale. Per tutti, nel mondo, lui era una star, ma per noi era molto di più. Nostro fratello. Nostra madre sarebbe stata così fiera della stima che c’era per lui.

JK Rowling: Era una persona straordinaria, a prescindere dal suo talento. Posso solo immaginare la vostra perdita. È stato uno dei funerali più commoventi a cui abbia mai partecipato, era evidente che ci tenevate moltissimo che fosse degno di lui. È un piacere sentirti, spero stiate bene.

Rickman: Grazie mille per la risposta. Ho letto della tua reazione allo spettacolo teatrale e sono totalmente d’accordo. Sei sempre stata molto cara ad Alan.

 

Vi ricordiamo che in occasione dell’emergenza Coronavirus J.K. Rowling e i suoi partner “magici” hanno lanciato una sezione speciale di WizardingWorld.com – chiamata Harry Potter at Home –  a sostegno di bambini, genitori e insegnanti confinati a casa. La scrittrice ha recentemente completato la sceneggiatura di Animali Fantastici 3, le cui riprese erano in procinto di iniziare quando l’emergenza Coronavirus è diventata globale e ha interrotto le produzioni in tutto il mondo.