Sembra che John Francis Daley volesse togliersi un sassolino della scarpa dopo l’addio al film di The Flash con Ezra Miller, a giudicare da uno dei suoi ultimi tweet.

Daley, ricordiamo, era stato scelto dalla Warner Bros. Pictures per scrivere e dirigere il film con Jonathan Goldstein dopo una serie di tentativi falliti con altri registi. Nel corso del 2019, tuttavia, ci furono alcune frizioni tra i registi di Game Night – Indovina chi muore stasera? e Ezra Miller a causa del tono che avrebbe dovuto avere la pellicola.

Come riportò al tempo l’Hollywood Reporter, Miller volle prendere le distanze dal lavoro dei due nuovi sceneggiatori e registi perché non apprezzava l’approccio scelto dai due (e apprezzato dalla Warner Bros.), molto più leggero e scanzonato di quanto preferito dall’attore. Miller voleva un film adulto e cupo, lo studio e i due registi qualcosa nello stile di Ritorno al futuro.

Dopo le solite “divergenze creative”, la Warner Bros. decise di ingaggiare il fumettista Grant Morrison e di metterlo al lavoro insieme allo stesso Ezra Miller su una seconda sceneggiatura che soddisfacesse entrambe le parti. Daley e Goldstein furono allontanati dal progetto a favore di Andy Muschietti, il regista di IT.

Adesso, a distanza di mesi, John Francis Daley ha scritto un criptico tweet che può essere inteso come una velata frecciatina al video virale con Ezra Miller che sembra aggredire una su fan.

 

 

Per il momento non ci sono aggiornamenti sul caso Miller, né sulla possibilità che la Warner Bros. prenda provvedimenti, ma vi terremo informati.