Dopo aver mostrato un video della sua libreria organizzata per colori, J.K. Rowling ha commentato ieri sera la copertina dell’edizione italiana di Harry Potter e la Pietra Filosofale, con le illustrazioni di Serena Riglietti.

La scrittrice ha ammesso di apprezzare particolare la copertina per la sua stranezza:

Ho sempre amato quella copertina perché è così bizzarra. Perché la testa di topo? Perché quel topo gigante con un foulard? Non ho mai incontrato l’illustratrice, quindi non lo so ancora.

 

 

C’è da dire che quella mostrata nel tweet non è esattamente la primissima copertina realizzata dall’illustratrice, che in realtà si presentava così: con il nome completo della scrittrice, con un carattere diverso da quello poi reso “ufficiale” e con un Harry senza occhiali.

Sul cappello a forma di topo è intervenuta a più riprese la stessa Riglietti che l’ha definita una scelta di stile vista la sua predilezione a dare ai suoi personaggi dei cappelli buffi.

 

pietra prima copertina j.k. rowling

 

Che ne pensate del commento di J.K. Rowling a proposito della copertina italiana di Harry Potter e la Pietra Filosofale? E che ne pensate invece delle illustrazioni di Serena Riglietti? Ditecelo, come al solito, nei commenti!