Si è spento all’età di 92 anni Ken Nightingall, il microfonista di Guerre stellari diventato un’icona dei fan dopo esser stato fotografato sul set del film di George Lucas con dei pantaloncini rosa.

La AMPS, la Association of Motion Picture Sound, ha confermato la notizia dichiarando che Nightingall è deceduto martedì 19 maggio nella sua casa nel Regno Unito.

L’identità dell’uomo (nonostante la sua foto d’epoca avesse scatenato un fenomeno tra gli appassionati finendo anche per ispirare dei cosplayer) era sempre stata sconosciuta fino all’anno scorso, quando ABC News riuscì a rintracciare colui che sul set dell’Episodio IV della saga aveva avuto il ruolo di assistente tecnico del fonico.

Credo sia una cosa bella” aveva detto Nightingall in riferimento alla sua nuova ‘fama’. “Sembra che si divertano, mi fa piacere“.

Ken Nightingall era uno dei 100 componenti inglesi della troupe del film e nel corso dell’intervista dell’anno scorso aveva ricordato che le riprese in Nord Africa erano state particolarmente impegnative: “Faceva davvero tanto caldo…stavo solo facendo il mio lavoro“.

Sul set nessuno pensava che il film avrebbe avuto successo:

La maggior parte pensava che fosse il più grande cumulo di me**a a cui avessero mai lavorato. Nessuno era particolarmente colpito.

Alla fine il film riscosse un notevole successo, fu candidato a diversi Oscar e ne vinse vari, incluso uno per il miglior sonoro.

Fonte