La produzione dei sequel di Avatar è iniziata ormai da diverso tempo, e dopo il lockdown le riprese sono riiniziate. Ecco quindi che non stupisce che James Cameron e il suo team abbiano già delle scene pronte.

Il regista ha deciso di mostrare parte di questo materiale, per la precisione tre sequenze con effetti visivi quasi definitivi e tutto, agli attori e ai membri della troupe che si trovano in Nuova Zelanda per le riprese… due anni e mezzo prima che Avatar 2 arrivi al cinema.

“Jim ha radunato la troupe per mostrare loro tre scene con gli effetti visivi della Weta Digital quasi ultimati,” scrive Landau su Instagram. “Tutti erano entusiasti, e dopo erano gasatissimi di tornare al lavoro. Non vedo l’ora che possiate vedere queste scene anche voi”.

Nella foto vediamo la troupe davanti a un gigantesco schermo LED in uno dei grandi teatri di posa dove viene realizzato il film.

 

Ricordiamo che l’emergenza Coronavirus ha costretto la produzione a interrompersi per alcuni mesi. Le riprese in Nuova Zelanda sono riiniziate, ma la Lightstorm Entertainment ha chiesto alla Disney di rinviare i quattro sequel di un anno perchè attualmente è ancora impossibile far ripartire la produzione virtuale in California.

I quattro sequel di Avatar sono in lavorazione dal 2017, ognuno avrà un budget di circa 250 milioni di dollari.

Secondo la nuova scaletta di produzione, la lavorazione di Avatar 2 e Avatar 3 dovrebbe proseguirà fino al 2021, con l’uscita di Avatar 2 fissata per il 16 dicembre 2022, Avatar 3 il 20 dicembre 2023, Avatar 4 il 18 dicembre 2026 e Avatar 5 il 22 dicembre 2028.

Quanto attendete Avatar 2 e i suoi sequel? Ditecelo nei commenti!