Durante un botta e risposta diffuso nel corso della seconda parte del DC Fandome, Margot Robbie ha parlato di The Suicide Squad: Missione suicida e più precisamente di una colossale scene d’azione:

Non voglio svelare nulla, ma quando vedrete il film, probabilmente a metà, ci sarà una sequenza folle con Harley che è stata una delle cose più difficili che abbia girato. Ricordo di averle girata in quattro giorni, di aver letto il programma di riprese e di aver pensato: “Oddio, non ce la faremo mai, sarà impossibile”. Alla fine ce l’abbiamo fatta, ma è stata dura, ero piena di lividi alla fine, davvero. James mi ha mandato un messaggio prima e mi ha detto che la scena è fantastica. Quando vedrete il film capirete di cosa parlo.

Anche Joel Kinnaman ha parlato in termini molto positivi della pellicola:

Mi sono divertito tanto a girare il primo film, ma questo è stato davvero speciale. Non avevo mai girato una commedia prima e questa mi è sembrata la mia prima commedia. Con il primo Suicide Squad… non posso dirmi deluso, ma mi prendevo molto sul serio. Sentivo di avere delle barrire, perciò è stato bellissimo lavorare al secondo perché James ha aperto tante possibilità per il personaggio, che è diventato molto più comico.

GUARDA IL BACKSTAGE DI THE SUICIDE SQUAD

Trovate tutte le notizie, gli aggiornamenti e i trailer del DC FanDome in questo speciale.

The Suicide Squad: Missione suicida di James Gunn arriverà il 6 agosto 2021.

Come già noto da diverso tempo, il film sarà una via di mezzo tra un sequel e un reboot, e nel cast figureranno attori del primo film (anche se non proprio tutti). Tra i ritorni nel cinecomic diretto da James Gunn avremo Margot Robbie (Harley Quinn), Joel Kinnaman (Rick Flag), Viola Davis (Amanda Waller) e Jai Courtney (Boomerang).

Invece, i nuovi arrivati saranno Idris Elba, David Dastmalchian, Daniela Melchior, John Cena, Flula Borg, Storm Reid, Peter Capaldi, Nathan Fillon, Joaquin Cosio, Mayling Ng, Sean Gunn, Juan Diego Botto, Taika Waititi, Alice Braga, Steve Afee, Tinashe Kajese, Jennifer Holland, Julio Ruiz, Pete Davidson e Michael Rooker.

Cosa ne pensate? Diteci la vostra nei commenti qua sotto!