Prima di fare i conti con una proprietà intellettuale come quella di James Bond con No Time to Die, Cary Fukunaga era in lizza per dirigere l’adattamento cinematografico di IT, il celebre romanzo di Stephen King.

A causa di alcuni problemi di comunicazione con la dirigenza, il regista lasciò il progetto passando il testimone a Andy Muschietti.

Eppure l’ultimo film di James Bond, rimandato di recente al prossimo aprile, ha restituito al regista un pizzico delle sensazioni che avrebbe provato se avesse diretto la storia di un gruppo di perdenti alle prese con un diabolico pagliaccio.

Il momento in questione è stata la scena d’apertura, che il Wall Street Journal ha descritto nel dettaglio. Si tratterà di un inizio diverso dal solito, in rottura con la tradizione di James Bond, visto che sarà incentrata su Madeleine Swan da piccola, il personaggio interpretato da Léa Seydoux.

Nella sequenza descritta com “lenta, visivamente spiazzante e sottotitolata con dialoghi in francese“, il personaggio interpretato da Rami Malek, Safin, uccide la madre di Madeleine e ricorre la bambina per tutta la residenza.

Nella scena Safin indossa una maschera Nō giapponese: “Una specie di pagliaccio che insegue una bambina in una casa” ha commentato Fukunaga ridendo. “Sì, mi sembra di aver messo It nei primi cinque minuti di Bond“.

Questa la sinossi ufficiale:

Bond ha abbandonato gli impegni in prima linea e si gode una tranquilla vita in Giamaica. La sua pace ha vita breve dopo che il vecchio amico Felix Leiter della CIA si palesa con una richiesta d’aiuto. La missione ha l’obiettivo di recuperare uno scienziato rapito e si rivela molto più complessa di quanto atteso: Bond sarà messo alla prova da un misterioso nemico dotato di una nuova arma tecnologica.

Scritto da Neal Purvis e Robert Wade, Scott Z. Burns e Phoebe Waller-Bridge, oltre che da Cary Fukunaga che è anche regista, il film vede nel cast Daniel Craig, Lea Seydoux, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear e Ralph Fiennes. Tra i nuovi ingressi del nuovo 007 troviamo Lashana Lynch, David Dencik, Ana De Armas, Billy Magnussen, Dali Benssalah e Rami Malek.

Cosa ne pensate? Curiosi di vedere il James Bond di Fukunaga? Diteci la vostra nei commenti qua sotto!