I registi del nuovo film di Scream, di cui sono da poco finite le riprese, Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett hanno parlato di questo sequel, delle ispirazioni e della lavorazione in generale.

I registi hanno innanzitutto parlato dell’impatto che ha avuto su di loro Jordan Peele:

Abbiamo parlato tantissimo delle opere di Jordan Peele, perché quello che sta facendo è la cosa più vicina a ciò che speriamo di fare e al tono a cui puntiamo, ovvero a un film di intrattenimento, con una storia e elettrizzante al tempo stesso, senza essere una sola cosa, […] È un aspetto che, secondo noi, Wes Craven ha padroneggiato con Nightmare – Dal profondo della notte e con Screm.

Con Cinemablend i due registi hanno parlato inoltre della necessità di realizzare un sequel più che un reboot:

C’è un livello enorme di amore e rispetto per il mondo che Wes (Craven) e Kevin (Williamson) hanno creatore. Perciò l’unico modo per noi di fare le cose a dovere era creare questo legame. Dopo tutto, è ciò di cui si parla nei film di Scream, no? Di eredità. Trattando dell’evoluzione della cultura pop e del genere.

E proprio parlando di eredità, l’input degli attori storici è stato fondamentale visto che sono i soli a conoscere i loro personaggi a tutto tondo: I registi hanno parlato anche delle reazioni dopo aver letto la sceneggiatura:

La cosa evidente ogni volta che mostravamo la sceneggiatura ai componenti del cast storico è che tutti siano rimasti sorpresi dalla qualità della storia.

Scream sarà al cinema il 14 gennaio 2022.

A dirigere la pellicola Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett del gruppo di cineasti Radio Silence (V/H/S).

David Arquette (Dewey Riley), Neve Campbell (Sidney Prescott) e Courteney Cox (Gale Weathers) tornano nel cast e sono affiancati da Jack Quaid, Melissa Barrera, Jenna Ortega, Dylan Minnette, Mason Gooding e Mikey Madison.

A scrivere la sceneggiatura James Vanderbilt e Guy Busick. Kevin Williamson, sceneggiatore della saga, e Chad Villella, terzo regista dei Radio Silence, produrranno il film con Vanderbilt e la sua Project X Entertainment, mentre Paul Neinstein e William Sherack saranno produttori.

La serie, ispirata agli omicidi di Danny Rolling nel 1990, è composta da 4 film usciti negli Stati Uniti (e poi anche in Italia) nel 1996, 1997, 2000 e 2011. Wes Craven è deceduto nel 2015, ma aveva già alluso a diverse possibilità di realizzare un quinto film.

Cosa ne pensate? Diteci la vostra nei commenti qua sotto!