Manca esattamente un mese all’uscita di Star Wars: l’ascesa di Skywalker, il nono capitolo della saga ideata da George Lucas interpretato da Daisy Ridley, John Boyega e Mark Hamill.

Se ben ricordate, durante la D23 di agosto è stato mostrato uno speciale trailer della pellicola di J.J.Abrams poi arrivato online e tutte le persone che non erano alla kermesse Disney hanno potuto vedere con i loro occhi il “plot twist” finale del filmato, quello relativo a “Dark Rey”.

Daisy Ridley ha avuto modo di commentare brevemente la cosa, senza ovviamente scendere nei dettagli del perché sia apparsa nei panni di Dark Rey, durante un evento tenutosi a Los Angeles.

È divertente interpretare la miglior versione di una persona e poi anche la peggiore. Per un attrice è qualcosa di straordinario, ma non possiamo farlo così spesso. Mi sono trovata a mio agio. E, sfortunatamente, è l’unica cosa che posso dirvi.

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker sarà al cinema il 18 dicembre 2019.

Nel cast torneranno Mark Hamill (Luke Skywalker), Anthony Daniels (C-3PO), Billy Dee Williams, Carrie Fisher (grazie a materiale d’archivio) e ovviamente i nuovi protagonisti Daisy Ridley, Adam Driver, John Boyega, Oscar Isaac, Domhnall Gleeson, Kelly Marie Tran, Joonas Suotamo, Billie Lourd (figlia di Carrie Fisher), Lupita Nyong’o.

Nuovi membri del cast saranno Naomi Ackie, Keri Russell e Richard E. Grant.

Scritto da Abrams con Chris Terrio, il film è prodotto da Kathleen Kennedy, Abrams e Michelle Rejwan.

Nella troupe John Williams (colonna sonora), Dan Mindel (fotografia), Rick Carter Kevin Jenkins (scenografi), Michael Kaplan (costumi), Neal Scanlan (creature e droidi), Maryann Brandon e Stefan Grube (montaggio), Roger Guyett (effetti visivi), Tommy Gormley (primo assistente regista) e Victoria Mahoney (regista di seconda unità).

Cosa ne pensate? Come al solito potete dire la vostra nello spazio dei commenti in calce all’articolo!