J.K. Simmons ha fatto il suo debutto nell’universo cinematografico DC nei panni del Commissario Gordon in Justice League. L’attore comparirà nuovamente nelle vesti del sopracitato personaggio anche in Batgirl, cinecomic destinato alla piattaforma HBO Max.

Intervistato da Den of Geek l’attore ha parlato della sua sorpresa alla chiamata di tornare nell’universo DC:

Sono rimasto sorpreso tanto quanto la chiamata per tornare nel ruolo di Jameson, e qui per interpretare il padre di Batgirl, il Commissario Gordon, in questa nuova versione dell’universo. Abbiamo già avuto molte discussioni sulla sceneggiatura e su come interpretare il tutto. Sono entusiasta del cast e dei registi e… non vedo l’ora di tuffarmi nuovamente nel multiverso DC.

Nel film dovrebbe esserci anche J.K. Simmons, che ha interpretato il Commissario Gordon in Justice League (2017), comparendo poi in una porzione più ampia del film in Zack Snyder’s Justice League. Nel 2019 l’attore aveva rivelato di aver firmato un contratto multi-film che prevedeva il suo coinvolgimento in tre pellicole, ma non sapeva se ciò sarebbe successo. Sarà curioso capire se Simmons sarà l’unico legame che Batgirl avrà con il film di Zack Snyder.

Ricordiamo che Batgirl era stato affidato inizialmente a Joss Whedon, che doveva scrivere e dirigere il film nel 2017: ad aprile del 2018, però, ha abbandonato i suoi piani spiegando di non riuscire a trovare una storia adatta. Ad agosto 2019 la Warner ha iniziato la ricerca di un nuovo regista.

Barbara Gordon è l’alter ego più noto di Batgirl, introdotto inizialmente nei fumetti nel 1961 come Betty Kane. Nel 1967 i produttori della serie tv di Batman hanno reinventato il personaggio per attirare pubblico femminile: Yvonne Craig la interpretò sul piccolo schermo. Al cinema, è stata interpretata da Alicia Silverstone nel film di Joel Schumacher Batman & Robin.

Recentemente abbiamo appreso che il personaggio di Barbara Gordon, nel film, avrà i classici capelli rossi e indosserà l’iconico cappuccio. Alla regia vi saranno Adil El Arbi e Bilall Fallah, che lavoreranno su una sceneggiatura di Christina Hodson. Kristin Burr sarà produttrice.

Cosa ne pensate? Quanto attendete il progetto? Diteci come sempre la vostra nei commenti qua sotto!