Fonte: incontention

gomorra Ha veramente fatto man bassa di premi Gomorra, il film tratto dal romanzo-denuncia di Roberto Saviano, agli European Film Awards, considerati gli Oscar europei. Sono cinque i premi che ha vinto, e tutti nelle categorie principali: miglior film, miglior regista (Matteo Garrone), migliore attore (Toni Servillo), migliore fotografia (Marco Onorato) e miglior sceneggiatura (Maurizio Braucci, Ugo Chiti, Gianni di Gregorio, Matteo Garrone, Massimo Gaudioso e Roberto Saviano).

Il film, a questo punto, dovrebbe avere la nomination come miglior film straniero agli Oscar in tasca, ma molti sostengono che potrebbe strappare anche qualche nomination tecnica come Il Labirinto del Fauno nel 2006. Non a caso, ha già iniziato la promozione con alcune immagini For Your Consideration

Kristin Scott Thomas ha vinto come migliore attrice per I've Loved You So Long. Qui sotto l'elenco dei premi e dei premiati:

  • Best film: “Gomorra”
  • Best director: Matteo Garrone, “Gomorra”
  • Best actor: Toni Servillo, “Gomorra”
  • Best actress: Kristin Scott Thomas, “I’ve Loved You So Long”
  • Best screenwriter: Maurizio Braucci, Ugo Chiti, Gianni di Gregorio, Matteo Garrone, Massimo Gaudioso and Roberto Saviano, “Gomorra”
  • Carlo di Palma European Cinematographer Award: Marco Onorato, “Gomorra”
  • European Film Academy Prix D’Excellence: Magdalena Biedrzycka for costume design, “Katyn”
  • Best composer: Max Richter, “Waltz With Bashir”
  • European Film Academy Critics Award – Prix FIPRESCI: Abdellatif Kechiche, “The Secret of the Grain”
  • European Film Academy documentary – Prix Arte Rene: “Rene” Dir. Helena Trestikova
  • European Film Academy short film – Prix UIP: “Frankie” by Darren Thornton
  • European Film Academy Lifetime Achievement Award: Dame Judi Dench
  • European Achievement in World Cinema: Soren Kragh-Jacobsen, Kristian Levring, Lars von Trier, and Thomas Vinterberg
  • People’s Choice Award: “Harry Potter and the Order of the Phoenix”

E intanto negli USA iniziano a fioccare i premi della critica. L'altra sera sono stati assegnati i premi della National Board of Review, e The Millionaire ha vinto quello per il miglior film, oltre a migliore attore (Dev Patel) e migliore sceneggiatura (condiviso con Il Curioso Caso di Benjamin Button).

Gli NBR un anno fa avevano predetto esattamente gli Oscar, ma non capita sempre, anzi l'anno scorso è stato un caso isolato. Comunque, se anche quest'anno si ripeterà, vorrà dire che anche David Fincher ha ottime possibilità di essere premiato visto che ha vinto come miglior regista. Interessanti poi i premi a Gran Torino (il quale viene proiettato agli screening in questi giorni, e non sta avendo un enorme successo su RottenTomatoes, anche se le recensioni sono solo sette): Eastwood come migliore attore e miglior sceneggiatura originale.

Nessun premio per Il Cavaliere Oscuro, Revolutionary Road, una menzione per Defiance – ma un anno fa Il Petroliere venne dimenticato agli NBR, mentre agli Oscar prese molte nomination. Trovate tutti i premi qui sotto:

  • Best Film: “Slumdog Millionaire”
  • Best Director: David Fincher, “The Curious Case of Benjamin Button”
  • Best Actor: Clint Eastwood, “Gran Torino”
  • Best Actress: Anne Hathaway, “Rachel Getting Married”
  • Best Supporting Actor: Josh Brolin, “Milk”
  • Best Supporting Actress: Penelope Cruz, “Vicky Cristina Barcelona”
  • Best Foreign Film: “Mongol”
  • Best Documentary: “Man on Wire”
  • Best Animated Feature: “WALL-E”
  • Best Ensemble Cast: “Doubt”
  • Breakthrough Performance by an Actor: Dev Patel, “Slumdog Millionaire”
  • Breakthrough Performance by an Actress: Viola Davis, “Doubt”
  • Best Directorial Debut: Courtney Hunt, “Frozer River”
  • Best Original Screenplay: Nick Schenk, “Gran Torino”
  • Best Adapted Screenplay (tie): Simon Beaufoy, “Slumdog Millionaire” and Eric Roth, “The Curious Case of Benjamin Button”
  • The top ten (in alphabetical order):
    “Burn After Reading”
    “Changeling”
    “The Curious Case of Benjamin Button”
    “The Dark Knight”
    “Defiance”
    “Frost/Nixon”
    “Gran Torino”
    “Milk”
    “WALL-E”
    “The Wrestler”
  • Top five foreign films (in alphabetical order):
    “Edge of Heaven”
    “Let the Right One In”
    “Roman de Gare”
    “A Secret”
    “Waltz with Bashir”
  • Top five documentary films (in alphabetical order):
    “American Teen”
    “The Betrayal”
    “Dear Zachary”
    “Encounters at the End of the World”
    “Roman Polanski: Wanted and Desired”
  • Top Ten Independent Films
    “Frozen River”
    “In Bruges”
    “In Search of a Midnight Kiss”
    “Mr. Foe”
    “Rachel Getting Married”
    “Snow Angels”
    “Son of Rambow”
    “Wendy and Lucy”
    “Vicky Cristina Barcelona”
    “The Visitor”
  • William K. Everson Film History Award: Molly Haskell, Andrew Sarris
  • Spotlight Award: Melissa Leo, “Frozen River,” Richard Jenkins, “The Visitor”
  • The BVLGARI Award for NPR Freedom of Expression: “Trumbo”

 

 

 

 

Discutiamone sul Forum Cinema