Era giugno 2018 quando Denis Villeneuve e lo scenografo Patrice Vermette sfrecciavano nei cieli a bordo di un elicottero in cerca delle giuste ambientazioni per Dune nel deserto del Wadi Rum.

Tutto a un tratto la loro attenzione, come raccontato da Vermette all’Hollywood Reporter, fu catturata da un corteo di SUV: “Mi sembrava un grosso sopralluogo“. Quanto toccarono terra, Vermette ascoltò l’istinto e inviò un messaggio a un amico, Paul Inglis, che aveva lavorato a Blade Runner 2049 e che era stato assunto come direttore artistico di Star Wars: L’ascesa di Skywalker.

Amico mio, una domanda al volo. Sei nel Wadi Rum al momento?” gli chiese Vermette. Inglis di getto rispose: “Sì, eri tu sull’elicottero?“. Le ipotesi erano vere: il nono episodio di Star Wars era proprio in produzione in quel deserto.

Ricordiamo che a inizio novembre si è tenuta una proiezione di Dune per addetti ai lavori seguita da un botta e risposta con uno dei produttori, che ha dichiarato (via Twitter) che la lavorazione del seguito dovrebbe partire nell’estate del 2022, precisando anche il giorno: il 18 luglio. La data d’uscita del lungometraggio è stata fissata al il 20 ottobre 2023.

Trovate tutte le informazioni su Dune nella nostra scheda dedicata al film!