I produttori di No Time to Die, il nuovo Bond movie con Daniel Craig diretto da Cary Fukunaga, hanno deciso, a poco più di un mese dall’uscita del film, di rimandare la release dell’attesissimo lungometraggio ad aprile del 2021.

Questa la dichiarazione diffusa dalla Universal, dalla MGM e dalla Eon:

La MGM, la Universal e i produttori della saga di Bond, Michael G Wilson e Barbara Broccoli, hanno annunciato oggi che la release di No Time to Die, il 25esimo film della serie di James Bond, è rimandato al 2 aprile in maniera tale da poter essere visto, al cinema, dal maggior numero possibile di persone. Capiamo che l’ulteriore rinvio lascerà delusi i fan, ma non vediamo l’ora di convididere No Time to Die con tutti voi il prossimo anno.

Giusto ieri, è stato diffuso il video della canzone ufficiale di No Time to Die con la voce di Billie Eilish, la celebre cantante che presto sarà protagonista di un documentario.

La pellicola uscirà il cinema praticamente a un anno di distanza da quella che, in origine, doveva essere la data di debutto iniziale.

Questa la sinossi ufficiale:

Bond ha abbandonato gli impegni in prima linea e si gode una tranquilla vita in Giamaica. La sua pace ha vita breve dopo che il vecchio amico Felix Leiter della CIA si palesa con una richiesta d’aiuto. La missione ha l’obiettivo di recuperare uno scienziato rapito e si rivela molto più complessa di quanto atteso: Bond sarà messo alla prova da un misterioso nemico dotato di una nuova arma tecnologica.

Scritto da Neal Purvis e Robert Wade, Scott Z. Burns e Phoebe Waller-Bridge, oltre che da Cary Fukunaga che è anche regista, il film vede nel cast Daniel Craig, Lea Seydoux, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear e Ralph Fiennes. Tra i nuovi ingressi del nuovo 007 troviamo Lashana Lynch, David Dencik, Ana De Armas, Billy Magnussen, Dali Benssalah e Rami Malek.

Quanto attendete l’uscita dell’ultimo film di James Bond interpretato da Daniel Craig e che ne dite del rinvio della pellicola? Come al solito, potete dire la vostra nello spazio dei commenti qua sotto!