Oscar 2023: la reazione dei registi di Everything Everywhere All At Once e di Michelle Yeoh per le candidature

everything everywhere all at once
Everything Everywhere All at Once
5 ottobre 2022 al cinema

Everything Everywhere All At Once, che tornerà al cinema a febbraio, ha ottenuto ben 11 candidature agli Oscar 2023.

In un’intervista con l’Hollywood Reporter, Michelle Yeoh ha parlato di questo grande traguardo:

C’è voluto molto tempo, ma credo riguardi molto più di me. Al momento mi capita costantemente di sentire persone asiatiche che mi dicono: “Puoi farcela, lo stai facendo per noi” e io capisco benissimo.

Per tutto questo tempo non sono stati riconosciuti, non sono stati ascoltati… sono in questo mondo da 40 anni ormai. Quando hai dei riconoscimenti da parte degli altri, quella è la ciliegina sulla torta. Ma il motivo per cui giri film e mostri al mondo i tuoi bambini è che vuoi raccontare storie, vuoi che le persone capiscano, che si tratti della tua cultura, o di storie commoventi o cose importanti da raccontare. Tutto questo va oltre me, rappresenta così tante persone che hanno sperato di essere viste in questo modo, di avere un posto a tavola per dire: “Anche io ho il mio valore, anche io ho bisogno di essere visto“.

La reazione dei registi di Everything Everywhere All At Once su Twitter è stata di molte meno parole:

Trovate tutte le notizie sugli Oscar nella nostra sezione speciale.

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.