Il 4 maggio è arrivato! E come di consueto i fan della “Galassia lontana lontana” sono pronti a festeggiare lo Star Wars Day, e tra i numerosi fan c’è anche chi quelle Guerre Stellari le ha effettivamente vissute, ovvero Samuel L. Jackson, AKA Mace Windu.

Per celebrare questa giornata infatti Jackson ha pubblicato una foto sul suo profilo Instagram in cui sfoggia una peculiare t-shirt che cita parte di una battuta dell’attore pronunciata in Pulp Fiction, ma accreditata a Mace Windu.

Ecco il post dell’attore:

 

 

In occasione dello Star Wars Day, ricordiamo, è stata pubblicata su Disney+ la serie animata The Bad Batch.

Questa la sinossi ufficiale:

Star Wars: The Bad Batch segue il gruppo di cloni sperimentali d’elite della Bad Batch (presentati per la prima volta in Star Wars: The Clone Wars) mentre trovano la propria strada in una galassia in rapido cambiamento subito dopo la Guerra dei Cloni. Ognuno dei membri della Bad Batch – una squadra speciale di cloni che variano geneticamente rispetto ai loro fratelli dell’Esercito dei Cloni – possiede un’eccezionale e singolare abilità che li rende soldati straordinariamente efficienti nonché un formidabile equipaggio.

La serie è stata annunciata per la prima volta durante l’Investor Day della Disney a dicembre, e fa seguito alla conclusione di Star Wars: The Clone Wars, la cui ultima stagione è uscita finalmente su Disney+ l’anno. scorso.

Dave Filoni (The Mandalorian, Star Wars: The Clone Wars), Athena Portillo (Star Wars: The Clone Wars, Star Wars Rebels), Brad Rau (Star Wars Rebels, Star Wars Resistance) e Jennifer Corbett (Star Wars Resistance, NCIS) sono i produttori esecutivi di Star Wars: The Bad Batch con Carrie Beck (The Mandalorian, Star Wars Rebels”) impegnata nelle vesti di co-produttrice eseucutiva e Josh Rimes come produttore (“Star Wars Resistance”). Brad Rau ricopre anche il ruolo di supervising director con Corbett come capo sceneggiatore.

Cosa ne pensate di questa particolare t-shirt di Samuel L. Jackson? Diteci come sempre la vostra nei commenti qua sotto!

FONTE: Samuel L. Jackson/Instagram