Mark Hamill ci ha tenuto a raccontare su Twitter un aneddoto su Carrie Fisher dal set di Star Wars: Episodio V – L’impero colpisce ancora.

Il giorno ritratto nelle foto che potete ammirare a seguire, infatti, l’interprete di Leia aveva deciso di unirsi ai suoi colleghi nonostante non dovesse presenziale “ufficialmente” alla giornata di riprese:

Primo giorno per L’impero a Finse, in Norvegia. Non aveva scene da girare, ma venne con noi per farci compagnia e per non perdersi il divertimento. Si era pentita di non esser venuta in Tunisia per le riprese. Fu un modo poi per assicurarsi una giacca da neve della troupe (e sì, ho ancora la mia).

 

 

Qua sotto la sinossi ufficiale di Star Wars: Episodio V – L’impero colpisce ancora:

A seguito della distruzione della Morte Nera, le forze Imperiali inseguono l’Alleanza Ribelle sul pianeta ghiacciato di Hoth. Dopo una sconfitta devastante, Luke Skywalker (Mark Hamill) cerca rifugio sul pianeta Dagobah per addestrarsi con il Maestro Yoda. Nel frattempo, nella Città delle Nuvole di Bespin, Dart Fener tenta di attirare Luke in una trappola rapendo Ian Solo (Harrison Ford) e la Principessa Leila (Carrie Fisher). Quando Luke giunge a salvarli deve combattere un violento duello alla spada laser con Dart Fener e affrontare in prima persona una sconvolgente rivelazione che potrebbe cambiare il suo destino per sempre.