Zack Snyder riflette sul suo film di Star Wars ispirato a Kurosawa mai realizzato

star wars zack snyder
Nel lontano 2013, il noto giornale Vulture annunciava che Zack Snyder si sarebbe seduto in cabina di regia di uno spin-off della saga ispirato ai Sette Samurai di Akira Kurosawa.

Il film doveva essere una “avventura epica basata sul classico del 1954” con spade laser al posto di ronin e katana. All’epoca le voci furono smentite dagli agenti, che annunciarono:

Anche se estremamente onorato, essendo un grandissimo fan, Zack Snyder non è coinvolto in alcun modo nella realizzazione di un nuovo Star Wars. Al momento sta lavorando alla post-produzione dei suoi prossimi due film: L’Uomo d’Acciaio e 300: Battle of Artemisia.

Nell’ultimo episodio di Happy Sad Confused, tuttavia, Snyder ha confermato effettivamente di aver avuto delle discussioni con la Lucasfilm all’epoca:

Ne parlammo, ma non se ne fece nulla.

Il regista ha poi confermato di aver continuato a lavorare al progetto, che adesso non è più destinato ad essere ambientato nel mondo di Guerre stellari:

Ci sto lavorando, ma non è più nell’universo di Star Wars. È un progetto fantascientifico tutto mio e la storia è rimasta la stessa. Così facendo lascerò che Star Wars rimanga Star Wars.

Nonostante il “divorzio”, il regista sotto sotto è speranzoso:

L’undicenne dentro di me vorrebbe ancora farlo e adesso so anche come. Magari un giorno ci riuscirò.

Vi sarebbe piaciuto un film di Star Wars diretto da Zack Snyder?

Classifiche consigliate

È necessario attenersi alla netiquette, alla community infatti si richiede l’automoderazione: non sono ammessi insulti, commenti off topic, flame. Si prega di segnalare i commenti che violano la netiquette, BAD si riserva di intervenire con la cancellazione o il ban definitivo.

Mostra il palinsesto