Il mondo di Game of Thrones arriva a teatro: George R.R. Martin porterà infatti sul palcoscenico uno spettacolo dedicato alla storia del Torneo di Harrenhal, uno dei momenti più importanti nella storia di Westeros.

Gli eventi al centro della trama del progetto sono ambientati sedici anni prima quelli mostrati nella serie cult prodotta da HBO e coinvolge personaggi come Ned Stark e Jaime Lannister.
Lo spettacolo dovrebbe debuttare a New York, sui palchi di Broadway, a Londra e in Australia, nel 2023.

Martin sta collaborando alla realizzazione dello show insieme al commediografo Duncan MacMillan e al regista Dominic Cooke. La produzione è invece curata da Simon Painter e Tim Lawson, in collaborazione con Kilburn Live.

La descrizione anticipa che gli spettatori si ritroveranno a scoprire il dietro le quinte di un evento in precedenza avvolto dal mistero. Nella storia saranno coinvolti personaggi iconici e conosciuti della serie e ci saranno al centro tematiche come amore, vendetta, follia e i pericoli causati dall’affidarsi alle profezie, rivelando inoltre segreti e smentendo bugie a cui si era solo accennato fino a questo momento.

George R.R. Martin ha ribadito che gli eventi che poi portano alla guerra iniziano in tempi di pace e poche persone a Westeros avrebbero potuto prevedere, quando si erano riunite a Harrenhal, cosa sarebbe accaduto durante l'”Anno della Falsa primavera”:

Si tratta di un torneo di cui si parla spesso nella serie Game of Thrones e nei miei romanzi della saga Cronache del Ghiaccio e del Fuoco… E ora, finalmente, possiamo raccontare la storia intera sul palco.

Che ne pensate dello spettacolo ambientato nell’universo di Game of Thrones? Lasciate un commento!

Potete rimanere aggiornati sulla saga grazie ai contenuti pubblicati nella nostra scheda.

Fonte: The Hollywood Reporter