Peaky Blinders si concluderà dopo sei stagioni e Steven Knight ha ora rivelato che la realizzazione del film potrebbe espandere il franchise, dando vita a nuove serie.
Il creatore e produttore ha confermato a Variety che il progetto iniziale era di realizzare sette stagioni e poi un lungometraggio per concludere la storia della famiglia Shelby.

La pandemia ha però obbligato a modificare i piani ideati inizialmente e la conclusione dello show originale è prevista quindi con la sesta stagione, di cui sono attualmente iniziate le riprese.
Steven Knight ha dichiarato, parlando del film che verrà realizzato al termine delle nuove puntate:

Siamo in fase di sviluppo. Si tratta di un’idea totalmente formata e ha un inizio, una parte centrale e un epilogo. E penso che sarà una conclusione adatta alla storia raccontata fino a questo punto.

Il lungometraggio, inoltre, potrebbe essere un nuovo punto di partenza:

Ci saranno cose che non chiamo realmente spinoff, ma ci saranno altri show televisivi che spero emergeranno dal film e che continueranno la storia di questa parte della società e di questa famiglia.

La sesta stagione, di cui sono ufficialmente iniziate le riprese, è stata scritta da Knight, con Anthony Byrne nuovamente alla regia dopo la quinta stagione. Alla produzione Nick Goding, con Caryn Mandabach, Steven Knight, Jamie Glazebrook, David Mason, Anthony Byrne e Cillian Murphy come produttori esecutivi. Tommy Bulfin è produttore esecutivo per la BBC, Lucy Bedford produttrice esecutiva per Tiger Aspect.

Potete trovare tutte le notizie e le recensioni della serie nella nostra scheda.
Che ne pensate della possibilità che il film di Peaky Blinders getti le base a nuove serie tv? Lasciate un commento|!

Fonte: Variety